Locoidon e Calvizie, l’idrocortisone butirrato funziona?

Locoidon e Calvizie: recenti evidenze hanno forse svelato una probabile azione anticaduta dell’idrocortisone. È davvero un’alternativa valida?

Locoidon e Calvizie: le terapie a base di cortisone non sono una novità nel contrasto di alcune forme di Alopecia.

Molte forme di Caduta di Capelli sono associate a fenomeni infiammatori che i comuni cortisonici sono in grado di spegnere. Locoidon e Calvizie sono quindi legate da questo sottile filo, che recentemente sembrerebbe arricchirsi di altri particolari. Vediamo quali forme di Perdita dei Capelli sono accomunate dalla possibilità di essere lenite in qualche modo da cortisonici come l’Idrocortisone butirrato:

Acne Cheloidea: questa forma di acne si manifesta prevalentemente in giovani soggetti di colore ed è caratterizzata dalla comparsa sulla nuca di papule dure, in cui si ritrovano frammenti di capelli. I sintomi più comuni, con decorso cronico, sono arrossamenti e prurito, fino alla caduta di capelli.

Alopecia Areata (AA): in questa forma di Caduta di Capelli, chiamata una volta Area Celsi, l’organismo produce degli anticorpi, che vanno ad attaccare i propri follicoli capillari. Questo disordine autoimmune è una delle malattie più diffuse al mondo e, nonostante la maggior parte dei casi si manifesti tra i venti ed i quarant’anni, si può in realtà presentare in tutte le età. Più precocemente essa comparirà, tanto più grave sarà il suo decorso, che usualmente può essere trattato con corticosteroidi.

Dermatite Seborroica: questa dermatite colpisce principalmente il cuoio capelluto, la faccia, il busto ed il condotto uditivo. Colpisce intorno al 5% dell’intera popolazione mondiale e sembrerebbe essere conseguenza dell’azione di un miceto, il Malassezia furfur. In realtà i reali meccanismi eziologici non sono ad oggi completamente chiariti. I sintomi più comuni, quali la desquamazione e l’eccesso di sebo, possono essere minimizzati da un’igiene adeguata, dall’utilizzo di ketoconazolo, per debellare le eventuali colonie di miceti, e di creme a base di corticosteroidi.

Lupus eritematoso discoide: anche questa è un’affezione autoimmuni che affligge la pelle. Si manifesta con la presenza di placche squamose rosse, per la presenza di vasi sanguigni molto fini dove i follicoli sono colpiti da atrofia. L’uso di corticosteroidi per uso topico e sistemico è consigliato.

Locoidon e Calvizie: le nuove evidenze nel contrasto all’Alopecia.

Il principio attivo del Locoidon è l’Idrocortisone Butirrato. Esiste in diverse formulazioni per uso tipico ed è indicato nel trattamento di diverse patologie infiammatorie della cute. Recentemente ha trovato una significativa applicazione nel trattamento dell’Alopecia Androgenetica e nel Telogen Effluvium. Quali sono i meccanismi che entrano in gioco in questo tipo di applicazione?

L’idrocortisone può ridurre la desquamazione e l’eritema in un classico quadro di dermatite seborroica, rimuovendo il sebo in eccesso e parrebbe attivare il metabolismo energetico dei follicoli piliferi. Ma il particolare più degno di nota è che alcuni studi hanno dimostrato come esso sia capace di legarsi ai recettori degli androgeni, andando a ridurre in maniera significativa l’attività dell’enzima 5-alfa-reduttasi (5aR). Come è ormai noto, questo enzima è il responsabile della trasformazione del Testosterone nella sua forma ridotta, il Diidrotestosterone (DHT), che è universalmente riconosciuto come la causa principale dei fenomeni di Caduta di Capelli.

Locoidon e Calvizie: gli effetti collaterali del Locoidon.

Come qualsiasi cura farmacologica, anche i corticosteroidi sistemici possono dare tutta una serie di effetti collaterali. Si va dall’iposurrenalismo, ossia una ridotta attività delle ghiandole surrenali, a manifestazioni allergiche, fino a casi di Atrofia cutanea, Acne pustolosa, Depigmentazione della cute, Dermatite da contatto, che, sebbene rari, possono presentarsi. Un bel fardello, quindi, esattamente come i più noti farmaci appartenenti alla categoria degli inibitori della 5-alfa-reduttasi, come la Finasteride. Fortunatamente la Medicina Rigenerativa ci offre una via innovativa di contrasto alla Calvizie, del tutto naturale e totalmente priva di effetti collaterali.

Locoidon e Calvizie: l’avanzato Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS.

In HairClinic contrasto alla calvizie significa Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS. Esso è una reale terapia di contrasto alla Alopecia Androgentica, costituita da cinque differenti fasi che agiscono in maniera sinergica, per promuovere le migliori condizioni di salute generale del sistema costituito da cuoio capelluto e capelli. Se si adotta questo approccio terapeutico innovativo in uno scenario di calvizie incipiente o di diradamento leggero, la sua azione può favorire l’inversione della caduta.

Se le aspettative di ricrescita non sono quelle desiderate, o semplicemente in caso di un quadro più evoluto, la sua azione sarà quella di potenziare il cuoio capelluto, in previsione di un rinfoltimento chirurgico, che in HairClinic BioMedical Group è eseguito con tecnologia atFUE, la più avanzata del settore.

Locoidon e Calvizie. Cenni su Alopecia Androgenetica su Wikipedia
https://it.wikipedia.org/wiki/Alopecia_androgenetica



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 3.238.232.88

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.