Dal PRP Capelli al Separatore Cellulare hCRP.

Non è una “semplice” evoluzione tecnologica, hCRP Sonicato è un grande salto avanti nel futuro.

I Fattori di Crescita Piastrinici del PRP e PRE sono stati solo il punto di partenza!

La ricerca e lo sviluppo tecnologico ha portato alla creazione di hCRP, il Separatore Cellulare Automatizzato più avanzato al mondo.

C’era una volta il PRP!

Il PRP Capelli ha dato il via alla Medicina Rigenerativa in ambito Calvizie .

Oggi superato dai nuovi Separatori Cellulari Automatizzati, di cui hCRP ne è la massima espressione, il PRP è ritenuto l’apripista della Medicina Rigenerativa dedicata alla cura della Calvizie. Per capire perché dal 2009 non viene più eseguito in HairClinic, è necessario conoscere le qualità e limiti del PRP.

Approfondisci

Cos’è la Terapia PRP capelli?

PRP è un acronimo, tratto dalla lingua inglese, di Platelet Rich Plasma o in italiano Plasma Ricco di Piastrine.

Si tratta di un concentrato totalmente autologo, ottenuto tramite una centrifugazione e separazione cellulare del proprio sangue, è simile ad un gel chiamato anche “gel piastrinico”.

E’ noto che il sangue contiene molte Cellule ricche di Fattori di Crescita, queste hanno la funzione di auto-riparare i tessuti e hanno capacità auto-rigenerative.

Utilizzato in vari campi della medicina, ha visto il suo ingresso nella cura alla Calvizie nel 2008, nasce così la terapia PRP Hair Therapy conosciuta anche come PRP HT.

Come si svolge il PRP Capelli?

  • Per realizzare il PRP si procede con semplice prelievo di sangue dal Paziente, circa 20/40ml.

  • Il sangue prelevato viene travasato all’interno di una microprovetta che viene inserita in una centrifuga meccanica ad alta velocità.

  • Circa 20 minuti dopo il sangue del Paziente all’interno della microprovetta è “separato” in strati cellulari. Di tutti questi strati solo 1,5 / 2% massimo è il PRP e si trova quasi al centro della microprovetta.

  • L’operatore cerca di aspirare solo il PRP con una classica siringa mesoterapeutica. Intorno allo strato dove c’è il PRP sono presenti strati cellulari pro-infimammatori, come alcuni Globuli Bianchi e Rossi. Il rischio di “sporcare” e contaminare il PRP con queste Cellule è più che concreto.

  • Una aspirato il PRP si procede con la fase infiltrativa direttamente nella cute. Questa azione è compiuta con un ago tradizionale, non calibrato e potenzialmente dannoso per i Follicoli Piliferi. Un classico ago da mesoterapia può danneggiare la base del Follicolo durante le infiltrazioni.

Cosa sono i Fattori di Crescita piastrini?

I Fattori di Crescita Piastrinici (Pdgf, Tgf-β, Igf I / II, Fgfb, EGF) sono i responsabili dei processi rigenerativi e riparativi del PRP.

In condizioni normali la percentuale di piastrine in un coagulo di sangue non supera il 4%, il Gel Piastrinico derivato dal PRP ha invece una quantità di piastrine vicina al 95%, è dunque ricchissimo di Fattori di Crescita Piastrinici in grado di stimolare le staminali dei Bulbi Piliferi ancora presenti, ma silenti o sofferenti, a produrre il capello.

I principali Fattori di Crescita Piastrinici interessati nella rigenerazione anche dei capelli sono:

  • Pdgf – Il Pgdf (Platelet Derived Growth Factor) promuove la Replicazione Cellulare e Angiogenetica, tecnicamente la Mitosi., Organizza i compiti di tutti gli altri altri Fattori di Crescita presenti.

  • Tgf-β – Il Tgf-beta (Transforming Growth Factor-Beta) tra le varie funzioni stimola i Fibroblasti e Osteoblasti.

  • Fgfb – L’Fgfb (Fibroblast Growth Factor Basic) agisce stimolando la migrazione dei Fibroblasti e la sintesi di collagene. È il Fattore di Crescita che copre il ruolo più importante nel settore della Medicina Rigenerativa.

Il PRP non ha controindicazioni per il Paziente e ha un costo basso.

Il vantaggio principale del PRP è l’assenza di controindicazioni, essendo il sangue prelevato dal Paziente stesso, il PRP è do fatto autologo e quindi privo di rischi.

Per il medico la realizzazione del classico PRP con microprovette ha un costo molto basso, ma è risaputo che nel settore medico, più che in ogni altro settore, il costo basso il più delle volte equivale a ciò che si esegue.

Quante volte si deve eseguire il PRP per capelli?

La cura nata negli USA prevedeva una seduta ogni 2 mesi, 6/8 sedute in un anno).

Tuttavia nella maggior parte dei casi era consigliata ogni 30/45 giorni per il primo anno e ogni tre mesi il secondo anno, per un totale di 13/20 sedute di PRP in 2/3 anni.

A prescindere dalla frequenza delle infiltrazioni, non si può pensare di raggiungere un risultato completo e di alto valore estetico eseguendo Terapie PRP.

Riassumendo.

Le piastrine sono uno dei principali costituenti cellulari del sangue, aderendo fra loro, promuovono i processi di rigenerazione dei tessuti, ma nei casi di calvizie i soli Fattori di Crescita Piastrini non bastano.

hCRP Sonicato è la tecnologia più avanzata al mondo, dal 2009 in HairClinic sostituisce il PRP. Le peculiarità di hCRP sono così determinanti da renderlo imparagonabile al PRP classico.

hCRP® Sonicato ha cambiato tutte le regole conosciute.

Dal PRP Capelli ad hCRP non è una semplice evoluzione, è una rivoluzione.

Il PRP capelli non è una cura, non salva il Trapianto di Capelli, ha una bassa qualità e poca quantità di Cellule Rigenerative, non è selezionato e può contaminarsi con Cellule pro-infiammatorie. hCRP Sonicato detta nuove regole che cambiano le potenzialità della Terapia Rigenerativa.

Approfondisci

Perché il PRP capelli non era sufficiente in HairClinic?

Pur essendo una Terapia con molti lati positivi e che offre vantaggi significativi per la Calvizie il PRP da solo non può essere sufficiente.

La Calvizie è una patologia evolutiva causata da alcune cause scatenanti ben note e da altre concause del tutto personali che rendono la Calvizie diversa per ogni individuo, un problema molto complesso e non solo estetico. 

Pensare di risolvere l’Alopecia con alcune sedute di PRP è un’aspettativa non corretta e lontana dalla realtà.

Il PRP capelli standard, non è personalizzato del singolo Paziente.

Uno dei motivi più importanti per il quale il PRP classico dal 2008 non viene più eseguito in HairClinic, è per la dalla mancanza di un vero Protocollo medico ad-personam.

Il PRP e non è mirato sulle vere problematiche del Paziente, di fatto si “limita” ad accendere una rigenerazione senza poi alimentarne il valore rigenerativo nel lungo periodo.

Poiché il Follicolo Pilifero necessita di un tempo tecnico fisiologico medio lungo per esprimere una rigenerazione, si spiega il perché è necessario ripeterlo più volte.

Effetto “boomerang”!

Il tipo di separazione del Plasma utilizzato nel PRP classico, non permette di selezionare solo le Cellule Rigenerative. Il concentrato cellulare può essere contaminato da altre Cellule pro-infiammatorie come alcuni Globuli Bianchi.

Le Cellule infiammatorie riducono notevolmente la capacità rigenerativa del PRP, promuovono un infiammazione a cute e Follicoli creando un effetto boomerang, da un’iniziale risultato rigenerativo ad una perdita dei capelli. 

Nel 99% dei PRP si usa un metodo infiltrativo tradizionale.

Il tipo di ago usato nel PRP durante le infiltrazioni é un classico ago da mesoterapia, seppur sottile non può evitare al 100% i Follicoli durante le infiltrazioni. Con le molteplici e frequenti infiltrazioni cutanee, si può correre il rischio di danneggiare i Follicoli o di provocarne uno Shock-Loss con la conseguente caduta dei capelli.

hCRP equivale a molteplici microprovette del classico PRP.

Il PRP ha aperto la strada ad una nuove cure contro la Calvizie e la ricerca medico scientifica ha permesso la creazione di macchine separatrici decisamente più avanzate e performanti.

Nasce così hCRP AngelCell la tecnologia d’eccellenza nella Separazione Cellulare Autologa, dall’alto potenziale rigenerativo equivalente a molteplici microprovette del classico PRP.

hCRP® non è il classico PRP.

Seleziona, Isola e Scarta in modo automatizzato.

Tecnologia d’eccellenza.

hCRP Sonicato è il sistema di Separazione Cellulare “ottica e selettiva” che va oltre la classica centrifuga.

hCRP isola in modo delicato la più alta quantità e qualità di Cellule ad alta capacità rigenerativa. Scarta in modo automatizzato le Cellule a basso impatto rigenerativo e pro-infiammatorie. Processa e concentra un grande volume cellulare in grado di coprire tutte le zone aggredite dalla Calvizie.

Approfondisci

Una tecnologia così avanzata che detta nuove regole.

hCRP è il metodo di Separazione Cellulare tecnologicamente più avanzato in tutto il settore biomedico. 

Per separare le Cellule Rigenerative presenti nel sangue, hCRP si avvale si un lettore ottico automatizzato e di una selezione cellulare a circuito chiuso.

Isola la più alta concentrazione di Cellule ad alta capacità rigenerativa e riparativa completamente autologhe, nel concentrato rigenerativo finale sono inoltre presenti solo le Cellule giovani bio-attive oltre alla massima presenza di Citochine e Chemochine

Il lettore ottico scarta tutte le Cellule pro-infiammatorie e a basso impatto rigenerativo che compongono gran parte dei classici sistemi PRP.

Queste caratteristiche permettono ad hCRP di isolare solo le Cellule realmente necessarie alla Rigenerazione Follicolare.

Sicurezza di sterilità e delicatezza nella fase di separazione.

A differenza del classico PRP o similari, il concentrato cellulare è isolato a circuito chiuso automatizzato e non subisce alcuna manipolazione da parte del medico.

Dal momento del prelievo alla separazione cellulare e successiva fase infiltrativa, non viene mai esposto al contatto con l’aria. Questa innovazione tecnologica elimina qualsiasi rischio di contaminazione e conserva intatti i benefici dei Fattori di Crescita.

Le Cellule Rigenerative, una volta isolate, sono immediatamente pronte per essere utilizzate.

Attraverso le micro infiltrazioni calibrate e indolori vengono incanalati sottocute tutti i componenti cellulari presenti, il chirurgo che esegue la Sessione non manipola, non travasa e non aspira il contenuto come avviene in altri sistemi PRP.

Queste ed altre caratteristiche di sicurezza rendono la metodica hCRP priva di controindicazioni e contaminazioni.

hCRP (Cytokine Rich Plasma) ha sostituito il classico PRP Capelli.

Se dovessimo paragonare hCRP al PRP e volessimo farlo in modo semplice, potremmo dire che il PRP è il telefono a gettoni mentre hCRP è l’ultimo telefono ultra avanzato in circolazione oggi, ovvero è imparagonabile!

Il punto in comune è che entrambe sono Terapie sono di origine autologa, consistono nell’estrarre dal sangue ciò che è necessario per promuovere la Rigenerazione Cellulare.

La differenze tra le metodiche sono determinanti, tra le più importanti si evidenzia la capacità della tecnologia hCRP di selezionare il pollo cellulare in modo automatizzato e di isolare delicatamente solo le Cellule idonee scartando totalmente quelle non idonee nello stesso momento.

La possibilità di hCRP nel promuovere una forte Rigenerazione Cellulare e Follicolare è imparagonabile al PRP classico.

Un solo hCRP equivale mediamente a 36 microprovette del classico PRP.

Il Dott. Alessandro Pagani biotencologo di EonMed, responsabili per l’Italia del gruppo Cytomedix (Arthrex) identifica in una seduta hCRP con kit da 120ml, una capacità qualitativa di mediamente 36 microprovette usate nel classico PRP (equivalente a molteplici sedute PRP).

Solo un approccio multidisciplinare può contrastare in modo efficace la patologia della Calvizie, per tale ragione hCRP non lavora sa solo, è incluso nella Fase1 del Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS, fa parte delle 16 tecnologie impostate sull’unicità della Calvizie del singolo Paziente.

Less is More!

Uno, è molto di più di tante microprovette di PRP.

La qualità cellulare isolata con la tecnologia hCRP è paragonabile a molteplici microprovette usate nelle classico PRP o similari.

1 Sessione hCRP = 36 Microprovette PRP

L’alta densità del pool Cellulare Rigenerativo isolato è più alta di qualunque altro Separatore Cellulare in commercio.

Massima concentrazione di Cellule Rigenerative.

hCRP promuove la più potente azione rigenerativa autologa.

La microprovetta PRP recupera solo tra il 10% e 20% (media del 15%) di Cellule Giovani. La tecnologia hCRP recupera tra l’85% e 95% di Cellule Giovani (media del 90%) stimolando in modo significativo le Cellule Staminali dei Bulbi Piliferi.

Approfondisci

Cellule Staminali CD34+

Tra le Cellule Staminali interessate alla stimolazione troviamo le rare CD34+, progenitrici dei Bulbi Piliferi, si trovano anche nella Papilla Dermica del Follicolo, sono ritenute tra le principali responsabili anche dello sviluppo e ricrescita del Follicolo.

hCRP con la selezione ottica isola la più alta qualità cellulare.

Il lettore ottico automatizzato di hCRP isola in uno strato vicino ai Globuli Rossi e ricco di Citochine, Chemochine e piastrine giovani, Cellule ad alta capacità rigenerativa realmente necessarie alla rigenerazione.

A differenza dei classici metodi PRP o similari con microprovette, il lettore ottico automatizzato di hCRP scarta selettivamente lo strato povero di Cellule Rigenerative e composto da piastrine più vecchie a bassissimo impatto riparativo.

Di fatto la tecnologia hCRP recupera oltre il 96% (media del 90%), la microprovetta recupera solo tra il 2% e 20% (media del 10%) di Cellule Giovani.

Un’altra importante differenza rispetto al PRP è data dalla possibilità della tecnologia hCRP di effettuare una selezione finissima del concentrato cellulare, consentendo di scartare tutte le Cellule pro-infiammatorie.

hCRP è delicato per essere il più potente.

La Separazione Cellulare del sangue non è eseguita solo grazie alla centrifuga ma anche attraverso un lettore ottico a circuito chiuso automatizzato.

Oltre a non esserci manipolazione umana e rischi di contaminazione, la delicatezza della metodica consente di preservare al massimo la vitalità delle Cellule Rigenerative durante la separazione.

Così trattate la potenzialità rigenerativa delle Cellule isolate rimane ai massimi livelli pre-separazione, è nettamente più corposa rispetto al classico PRP con microprovette e ad altre metodiche similari.

hCRP si adatta alla tua Calvizie.

La possibilità di Sonicatura del pool celluare, isolato dal Paziente con la tecnologia hCRP, permette di creare un boost rigenerativo immediato e retard a seconda della vera problematica clinica del Paziente.

Possiamo finalmente impostare una Terapia sull’unicità della Calvizie del singolo Paziente.

Alta qualità e massima quantità sono la combinazione perfetta.

L’alta qualità cellulare isolata con hCRP raggiunge una concentrazione fino a x9 rispetto a prima della separazione.

La quantità di volume cellulare disponibile è il più alto disponibile e paragonabile a molteplici sedute di PRP o trattamenti similari.

hCRP sfrutta tutto il tuo potenziale.

La Medicina Rigenerativa dedicata alla cura della Calvizie, deve tantissimo al PRP, ma oggi eseguire uno o venti trattamenti PRP è decisamente anacronistico, la nuova tecnologia hCRP ha risolto tutte le criticità del PRP, alzando il livello di potenzialità rigenerativa.

hCRP Sonicato fa parte della Fase1 del Protocollo di Medicina Rigenerativa, è associato ad HemoDrain per isolare la Matrice ExtraCellulare e a2M per isolare le preziose Alpha2 Macroglobulune. Insieme consentono di estrarre le Unità Rigenerative Cellulari, il tuo massimo potenziale rigenerativo autologo.

hCRP è incluso e disponibile solo all’interno della Terapia Inclusiva bSBS. 

hCRP non lavora da solo.

E’ tutto incluso nel Protocollo bSBS, ed è tutto alla tua portata.

hCRP Sonicato è eseguito nella Fase1 del Protocollo di Medicina Rigenerativa ED è associato ad HemoDrain per isolare la Matrice ExtraCellulare e a2M per isolare le preziose Alpha2 Macroglobuline. Insieme lavorano sulla ricostruzione di un Ambiente Follicolare sano e attivo.

Approfondisci

Non esiste tecnologia magica!

hCRP è una potente tecnologia di Medicina Rigenerativa dalle potenzialità imparagonabili con altre metodiche, ma da sola non basta per curare la Calvizie.

hCRP è parte del Protocollo bSBS, la più completa azione terapeutica inclusiva dedicata alla cura della Calvizie.

Nel Protocollo si alternano più di 16 tecnologie impostate sull’unicità della Calvizie di ogni Paziente grazie alle analisi più avanzate e selettive disponibili.

Principali benefici delle Cellule Rigenerative di hCRP.

Sui Follicoli non atrofici (non morti) e ricettivi alla stimolazione, riattivano l’intero ciclo di crescita dei capelli, riducendo in modo significativo le aree maggiormente colpite da diradamento o Alopecia diffusa.

In quelle aree le Cellule Staminali dei Bulbi Piliferi risultano dormienti e non attive, proprio queste Cellule solo il principale target dell’azione rigenerativa e vengono stimolate in modo determinante.

Il successivo follow-up costruito sul paziente consente di arginare i processi che determinano l’invecchiamento cellulare al massimo delle possibilità oggi concesse.

Di più, può fare di più!

Il terreno ideale dove esprime il massimo potenziale è soprattutto il diradamento, l’Alopecia diffusa e negli stadi iniziali di Calvizie. Nei casi di Alopecia Areata, rappresenta il trattamento dalle più alte capacità risolutive.

Negli stadi di Alopecia Androgenetica, si può assistere ad una significativa inversione del processo di miniaturizzazione e ad un aumento della densità di capelli (non pre-quantificabile).

Nella Alopecia Cicatriziale, soprattutto nelle fasi iniziali, promuove un determinante beneficio di antinfiammatorio, favorendo efficacemente le condizioni sane per impedire la progressiva atrofia dei Bulbi ancora attivi.

Nelle forme di Calvizie avanzate l’azione rigenerativa a 360° promossa dal Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS (nel quale è inclusa la tecnologia hCRP), è ritenuta una fase imperativa e non trascurabile, risulta determinante come pre chirurgia per raggiungere un risultato di alto valore estetico e più duraturo nel tempo.

Indolore, veloce e senza post Sessione.

La Terapia Inclusiva di Medicina Rigenerativa Avanzata non è invasivo, non lascia segni ed è completamente indolore.

Pur non essendo chirurgico, per la massima sicurezza del Paziente è eseguito solo da chirurghi qualificati ed è svolto in sala operatoria.

Nessun post sessione. Nessun taglio dei capelli, nessuna cicatrice post trattamento, nessuno stop dallo sport anche agonistico, ritorno immediato alla vita sociale.

Massima qualità dei servizi offerti.

Siamo gli unici in Italia ad unire in un solo Protocollo le più complesse, sicure e certificate tecnologie disponibili nel panorama medico internazionale.

Puntiamo sempre ad offrire la più alta qualità e professionalità, garantendo massimo confort e privacy.

Siamo ritenuti i massimi esperti internazionali in Medicina Rigenerativa dedicata alla Calvizie, un titolo che fa onore al nostro costante impegno.

Sicuro e privo di controindicazioni.

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa Avanzata è in continua evoluzione, ogni Terapia e tecnologia usata segue rigidi standard di esecuzione riconosciuti e autorizzati internazionalmente dalle stesse aziende produttrici.

bSBS è un Protocollo autologo è privo di controindicazioni ed effetti collaterali di qualsiasi tipo. La Medicina Rigenerativa è eseguita in tutto il mondo da molti anni e copre un ruolo fondamentale nella cura della Calvizie.

Scopri le Fasi del Protocollo

Scopri bSBS

La tecnologia hCRP® Sonicato è parte integrante e disponibile solo nel Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS®.