Dermatite Seborroica Capelli: si può risolvere in tempi rapidi?

Dermatite Seborroica Capelli: un noioso problema che colpisce molti milioni di persone in tutto il mondo, ma oggi può essere controllato?

Dermatite Seborroica Capelli: un disturbo oggetto di molti pregiudizi, completamente infondati.

Quando una fastidiosa desquamazione del cuoio capelluto comincia a dar segno di sé, magari accompagnato da analoghi problemi ai lati del naso, attorno alle sopracciglia, e dietro le orecchie, ci sono buone probabilità che siamo appena entrati nel folto club di coloro che sono affetti da Eczema Seborroico, più comunemente noto come Dermatite Seborroica.

Quest’affezione colpisce molti milioni di persone in tutto il mondo e, sebbene possa interessare altre parti del corpo, tra le quali viso e busto, ha come “area bersaglio preferita” proprio il cuoio capelluto. Il motivo di queste localizzazioni è dato dalla densità di ghiandole sebacee. Dove questa è particolarmente alta, eventuali squilibri legati proprio al funzionamento di tali ghiandole, hanno più probabilità di provocare i disturbi tipici della Dermatite Seborroica, come ad esempio l’effetto abbastanza sgradevole di capelli grassi e unti.

L’origine di questa malattia è ancora oggi poco chiara e, come spesso capita, questo è causa di notizie controverse e cattiva informazione col risultato di rendere quest’argomento, ancora più oscuro. Vediamo di fare un po’ di chiarezza.

Dermatite Seborroica Capelli: tanti indizi ma ancora nessun colpevole accertato… o forse uno!

Sono tantissime le ipotesi relative alle cause della Dermatite Seborroica: cause anatomiche, immunologiche, biochimiche, infettive, ormonali, nutrizionali, neuropsicologiche… e potremmo ancora continuare. Il problema è che nessuna di queste origini è esclusiva delle altre, per cui si tende a considerare tutte queste come concause comuni che, a seconda della predisposizione e sensibilità individuale del soggetto, possono innescare l’abnorme reazione delle sue ghiandole sebacee.

Tra tutti i sospettati comunque, ce ne è uno di origine infettiva che da qualche tempo è sotto la lente d’ingradimento: il miceto Malassezia Furfur. Questo è un microorganismo che in condizioni normali fa parte della flora batterica della cute. In particolari circostanze sembrerebbe prendere il sopravvento insieme ad un “cugino” (la Malassezia globosa). In quelle aree in cui esso è molto diffuso si manifestano i classici sintomi della Dermatite Seborroica.

Causa o effetto? Ad oggi  non è stata ancora compresa del tutto l’eventuale relazione tra patologia e comparsa del fungo, ma va comunque detto che nonostante si possa pensare che la presenza del microrganismo renda l’evoluzione di questa patologia “contagiosa”, la Dermatite Seborroica non lo è affatto. Inoltre  non è legata ad uno  scarso livello d’igiene del soggetto colpito.  Purtroppo questi sono preconcetti e  superstizioni che, nonostante siano completamente privi di fondamento, sono durissimi a morire.

Dermatite Seborroica Capelli: come curarla?

Avere diverse ipotesi di origine della malattia, significa che anche le ipotesi di cura sono tante e spesso non ben identificate. Data la complessità del quadro clinico della Dermatite Seborroica il ricorso all’automedicazione è quanto di più sbagliato si possa immaginare. Lo specialista è l’unica persona che è in grado di comprendere cosa stia accadendo e consigliare la terapia più opportuna.

Un’azione importantissima è svolta, ad esempio, dai cortisonici e dagli antinfiammatori topici, o dagli antibiotici e dagli antisettici. Due classi ben distinte di farmaci per curare in due modi radicalmente diversi la stessa affezione.

Dermatite Seborroica Capelli: l’associazione di antibiotici ed antinfiammatori si dimostra molto efficace.

Se da soli antinfiammatori ed antisettici hanno una loro azione positiva sulla sintomatologia della Dermatite Seborroica, è immaginabile che una terapia che veda l’associazione delle due classi di farmaci, possa dare una azione più efficace.

Da una parte abbiamo cortisonici ed antinfiammatori che vanno a curare gli arrossamenti ed il prurito tipici di quest’affezione. Se desideriamo porre un freno più deciso, il ricorso ad antisettici ed anti fungini che siano in grado di mettere in crisi la Malassezia Furfur, ne completano il quadro terapeutico. Però, oggi una terapia alternativa, naturale e caratterizzata da queste due attività esiste!

Dermatite Seborroica Capelli: un tris d’assi parte del Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS.

HairOzone, HairCarboxiTherapy e autoHemoTherapy… L’ozono è una forma “particolare” di ossigeno, una cosiddetta forma allotropica, ossia una sorta di “versione” costituita da tra atomi legati in unica molecola di formula O3. Questa è molto instabile, quindi una piccola perturbazione fa liberare l’ossigeno “in più” che viene perciò rilasciato nei tessuti sottoposti a questo trattamento.

Quali sono gli effetti di questo ossigeno?  La Proprietà Antisettica agisce sui microorganismi distruggendoli e questo sarà il destino di una delle sospette principali, la Malassezia Furfur. La Proprietà Antinfiammatoria agisce invece sul bilancio tra citochine proprie dell’infiammazione e quelle con proprietà antinfiammatorie. Un abbattimento delle prime opera una profonda azione di contrasto all’infiammazione diffusa dei tessuti.  La Proprietà Rivitalizzante, rispetto agli altri approcci farmacologici è la prima qualità aggiuntiva e inoltre riattiva la microcircolazione sanguigna.

Anche le Proprietà Lipolitica e immunomodulante sono “la marcia in più” di HairOzone, rispetto alle classiche cure farmacologiche. Mentre la prima stimola efficacemente le Cellule Staminali, l’Immunomodulazione favorisce il riequilibrio di eventuali bilanci fisiologici alterate.

Dermatite Seborroica Capelli, HairCarboxyTherapy.

Anche la HairCarboxyTherapy ha un effetto antinfiammatorio e rivitalizzante, sui tessuti del sistema scalpo-capelli. Le sue azioni hanno come obiettivo il ripristino del microcircolo, che, come ci si può immaginare, migliora l’ossigenazione di follicoli e favorisce quindi la migliore condizione di salute dei capelli in generale.

Una delle principali attitudini di HairCarboxyTherapy, a differenza delle comuni metodiche di carbossiterapia, è quella di favorire l’assorbimento del più alto numero possibile di Unità di Rigenerazione Cellulare (URC) al follicolo capillare .

Dermatite Seborroica Capelli, autoHemoTherapy.

La terapia aHT è la terza delle terapie di supporto contenute nel Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS. Mediante un’ossigenazione importante del sangue promuove una maggiore l’elasticità della parete dei globuli rossi e ne  migliora la loro capacità di legare l’ossigeno e conseguentemente di distribuirlo ai tessuti. Tutto ciò si traduce in una migliore ossigenazione delle aree in cui la diffusione del prezioso gas è carente.

Dermatite Seborroica Capelli: un efficace quadro composito che incarna l’efficacia della Medicina Rigenerativa.

Dal 2009 HairClinic BioMedical Group esegue in Italia il Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS. Questo protocollo clinico ha cinque fasi interconnesse, tra le quali HairOzone, HairCarboxiTherapy e autoHemoTherapy.

Una condizione di squilibrio fisiologico come quello della Dermatite Seborroica non può che essere rimodulato dal Protocollo che andrà a favorire una condizione di migliore salute di tutto il sistema scalpo capelli.

Dermatite Seborroica, notizie su Wikipedia:
https://it.wikipedia.org/wiki/Dermatite_seborroica



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 34.207.230.188

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.