Fellaini e i suoi Capelli: taglio strategico contro la Calvizie?

Fellaini e i suoi capelli: il calciatore belga, noto per i suoi capelli ricci e vaporosi, ha dato un taglio deciso. Segni di Calvizie in arrivo?

Fellaini e i suoi capelli: il taglio radicale fatto a bella posta per “rinforzare” i capelli?

Fellaini e i suoi capelli. Il centrocampista del Manchester United ha davvero sorpreso tutti! Dopo avere sfoggiato per anni una chioma riccia e fitta, stile “afro”, su tutti i campi del mondo, allo scoccare del trentunesimo anno di età ha dato un taglio netto.

Che ultimamente Fellaini volesse giocare un po’ con la sua chioma, ne abbiamo testimonianza in un simpatico servizio pubblicato sulla rivista Magazine GQ Style, dove l’altissimo centrocampista sfoggia un’acconciatura “stile Pucca”.

Ma il taglio netto mostrato ultimamente fa sorgere qualche dubbio… Non è che il calciatore sia ricorso ad un vecchio “metodo per rinforzare i capelli”, ossia tagliarli di netto?

Fellaini e i suoi capelli: ancora oggi resistono molte credenze e vecchie superstizioni, ma la Calvizie va affrontata in modo differente

La vecchia abitudine di trattare i capelli come se fossero piante da potare, a quanto pare, resiste ancora oggi. Sono infatti molte le persone che ne fanno uso non appena notato qualche segno di indebolimento dei capelli.

Ovviamente si sta parlando di una vecchia superstizione completamente priva di fondamento. I capelli che noi vediamo sono la parte ormai non vitale, tagliarli non può in alcun modo incidere su ciò che accade all’interno del cuoio capelluto.

Ed è proprio lì che i misfatti della Calvizie hanno luogo. Ciò tra l’altro certifica l’assoluta inutilità di tutti i trattamenti cosmetici che spesso vengono propagandati come “anticaduta”, ma che allo stesso modo sono totalmente inutili.

Limitando la loro azione sulla superficie del cuoio capelluto e sul fusto dei capelli, al massimo possono idratarli, renderli puliti e morbidi, ma la Calvizie è un’altra storia…

Fellaini e i suoi capelli: può l’Alopecia Androgenetica affliggere il Follicolo di una persona piena di capelli?

Chi inizia a vedersi diradato guardandosi allo specchio, sololitamente ne è sorpreso. La calvizie è subdola, lenta e se non si agisce seriamente è inesorabile.

Ci sono due sostanza naturali, molto comuni nell’organismo di uomini e donne, che hanno un’azione decisamente tossica su alcuni Follicoli Capillari. Si tratta del Diidrotestosterone (DHT) e della Prostaglandina D2 (PGD2).

Queste due molecole riescono a indebolire e spingere all’atrofia quei Follicoli che geneticamente sono predisposti a patire la loro azione. Ciò spiega perché non tutti perdono i capelli e perché chi soffre di Alopecia non perde tutta la sua chioma, tranne casi particolari.

Questa subdola azione, però, prende luogo al di sotto della superficie del cuoio capelluto. È lì che si trovano gli organi preposti allo sviluppo del capelli, i Follicoli Capillari appunto, ed è lì che vengono aggrediti da DHT e PGD2, determinando nel tempo la Perdita dei Capelli. Come può quindi un taglio, uno sciampo o una lozione ostacolare questi due “killer”?

Fellaini e i suoi capelli: se iniziasse a perdere i capelli, solo un contrasto profondo e tempestivo potrà contrastarne l’evoluzione.

Chi soffre di Calvizie, dunque, deve affrontare il problema dall’interno, in quanto il problema è profondo. Negli ultimi decenni del secolo scorso comparvero sula scena clinica mondiale due farmaci che per la prima volta mostravano un discreto successo nella lotta alla Calvizie.

Prima il Minoxidil, poi la Finasteride, furono decisamente pietre miliari nella cura della Caduta dei Capelli. Anche se con sue meccanismi diversi, le due molecole, tutt’ora utilizzate, riescono a rallentare le dinamiche della Calvizie.

Il Minoxidil agisce migliorando il microcircolo perifollicolare, ossia migliorando l’ossigenazione ed il nutrimento del follicolo capillare, lo spinge a produrre capelli più sani.

La Finasteride invece è un inibitore della 5-alfa-Reduttasi, un enzima che promuove la biosintesi del DHT, che, come sappiamo, è un grosso problema per il Follicolo.

Il loro utilizzo quindi dà effettivamente un sollievo ai soggetti affetti dalla Calvizie. Il problema, però, è dato dalla lunga teoria di effetti collaterali che questi farmaci portano con sé.

Si va dal disordine dell’umore, alla nausea, dalle eruzioni cutanee alla disfunzione erettile… un bel guaio.

Fortunatamente nello stesso periodo storico i progressi della Medicina Rigenerativa furono utilizzati per sviluppare efficaci strategie di contrasto alla Caduta dei Capelli grazie alla Rigenerazione Cellulare.

Non solo farmacologia. La Rigenerazione Follicolare favorita dalla Medicina Rigenerativa.

La Medicina Rigenerativa mosse i suoi primi passi oltre cinquant’anni fa per tentare di dare nuovo spunto a quei tessuti che, se lesi, non erano capaci di rinnovarsi autonomamente.

Le prime applicazioni si videro in campo ortopedico per curare lesioni osteo-articolari, ed in odontoiatria per la rigenerazione del tessuto osseo colpito da necrosi. Si dovette attendere fino agli ultimi vent’anni del ‘900 per avere applicazioni contro l’evoluzione della Calvizie.

Oggi, con oltre trent’anni di esperienza e importanti sviluppi tecnologici, esistono protocolli terapeutici basati sulla Medicina Rigenerativa, in grado di dare scacco alla Calvizie.

Andando, queste vere cure anticalvizie, ad interferire con l’azione tossica di DHT e PGD2, nella peggiore delle ipotesi rallenteranno le dinamiche evolutive dell’Alopecia.

In particolari circostanze questi protocolli possono perfino invertire il processo di caduta, ma è qualcosa di così profondamente legato al DNA del soggetto colpito, che non si può prevedere in anticipo.

Da anni in prima linea nella lotta alla Calvizie grazie alla Medicina Rigenerativa.

L’Alopecia Androgenetica è una patologia molto complessa e decisamente a carattere evolutivo. L’unico modo sensato per affrontarla al meglio è agire dall’interno e su più livelli.

Questo è ciò che noi facciamo con il nostro avanzatissimo Protocollo Anticalvizie Multidisciplinare di Medicina Rigenerativa.

Una vera terapia di contrasto alla calvizie, del tutto naturale, completamente indolore, non chirurgica e dalle più alte possibilità di successo autologhe.

Fellaini e i suoi capelli: informazioni su Alopecia Androgenetica da Wikipedia:
https://it.wikipedia.org/wiki/Alopecia_androgenetica

Fellaini e i suoi capelli: informazioni su Trapianto di Capelli da Wikipedia:
https://it.wikipedia.org/wiki/Autotrapianto_di_capelli



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 3.82.52.91

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.