Norman Orentreich, l’uomo che inventò il Trapianto di Capelli.

Norman Orentreich, tributo ad un innovatore. L’inventore del moderno Trapianto di Capelli, è mancato il 27 gennaio 2019 all’età di 96 anni. Introdusse una vera rivoluzione clinica.

Norman Orentreich: un innovatore che ha dato speranza ai calvi di tutto il mondo.

Con Norman Orentreich scompare un pezzo di storia clinica mondiale. Fino alla metà degli anni ’50 del secolo scorso, uomini, ed in minor misura donne, di tutti i tempi e di tutte le etnie hanno provato di tutto per venire a capo di un assillo senza tempo: la Calvizie.

Le prime notizie certe di “terapie” contro la caduta dei capelli ci arrivano da quasi 3570 anni fa, quando dotti medici dell’antico Egitto raccomandavano di frizionare il cuoio capelluto di chi aveva problemi di

Perdita di Capelli con il grasso di Ibis Nubiano o con una poltiglia fatta con lucertola nera precedentemente bollita nell’olio.

Ciò ci fornisce un’idea di come per millenni l’uomo brancolasse nel buio riguardo alle vere cause della Calvizie.

Poi un giovane dermatologo di nome Norman Orentreich, sviluppando concetti introdotti da precedenti studi, tentò di trapiantare capelli presi dalla nuca di pazienti affetti da calvizie, nelle aree più diradate.

Il fatto è che gli esperimenti riuscirono, aprendo la strada all’era del Trapianto di Capelli per coprire i danni dati dalla Caduta di Capelli, come lo consociamo oggi.

Norman Orentreich: la nascita della multimilionaria industria dei Trapianti di Capelli.

È grazie alle sue innovazioni che il cosiddetto Autotrapianto divenne un metodo di copertura della calvizie significativamente efficace.

Già nel 1939 un altro dermatologo, il giapponese Shoji Okuda, aveva mosso i primi passi pionieristici in questo ambito, ma la consistenza clinica dei risultati si ebbe solo grazie ai lavori del dermatologo americano.

Così il Trapianto di Capelli entrò prepotentemente nella cultura e nel comportamento statunitense, come l’emblema della fuga dalla “crisi di mezza età” dovuta alla calvizie.

Ma il suo ambito di azione non si limitò ai problemi di calvizie. Il brillante dermatologo si occupò anche di altre contromisure si segni del tempo, non senza qualche controversia.

Ad esempio sviluppò un’avveniristica (per i tempi) tecnica, che permetteva di ridurre i segni delle rughe del viso, mediante microiniezioni di silicone liquido. Ciò provocò qualche allarme e questa metodica fu sottoposta a severissima verifica da parte degli organismi regolatori dell’epoca.

Norman Orentreich: la sua preziosa eredità.

Oggi il Trapianto Autologo di Capelli è un rimedio molto diffuso e alla portata di molte più persone.

Pur non essendo una cura della Calvizie, riesce ancora oggi a dare sollievo a coloro che non riescono ad accettare il progredire di una patologia evolutiva come l’Alopecia Androgenetica.

Dai suoi primi trapianti è passata molta acqua sotto i ponti ed oggi le tecniche chirurgiche sono molte e differenti per strategie di intervento. Semplificando, le tecniche di autotrapianto di possono dividere in tue grandi gruppi: le FUT e le FUE

Nelle prime vi è il prelievo di una lunga striscia di cuoio capelluto dalla nuca del paziente, la zona donante, che successivamente viene sezionata in unità follicolari da trapiantare nelle aree che necessitano di attenzione (zona ricevente).

Le FUE invece sono caratterizzate dal prelievo di singole, minuscole, unità follicolari dalla zona donante, che quindi non soffre dello sfregio dato dal prelievo della striscia di cui abbiamo detto.

Questo secondo gruppo di Trapianti è senz’altro meno invasiva, specie per la zona donante, e garantisce migliori risultati clinici ed estetici.

Ma… anche in questo positivo scenario, un Trapianto di Capelli che non venga potenziato in altra maniera, ha i mesi contati.

Norman Orentreich: perché il Trapianto da solo non basta?

Come accennato precedentemente, l’Alopecia Androgenetica (AGA) è una malattia multifattoriale a carattere evolutivo. I suoi principali responsabili sono il Diidrotestosterone (DHT) e la Prostaglandina D2 (PGD2). 

Il primo è un derivato del Testosterone, che con l’aiuto di un enzima, la 5-alfa-Reduttasi (5aR), viene ridotto a DHT.

Purtroppo questo ha un’azione tossica sul Follicolo Capillare che nel tempo tenderà ad atrofizzarsi. 

La PGD2 invece è una prostaglandina, ed in quanto tale, favorisce uno stato di costante infiammazione dei tessuti nei quali è presente.

È chiaro che in uno scenario come quello di un paziente che soffre già della negativa azione del DHT, questo stato infiammatorio peggiora le cose.

Se operiamo un Trapianto di Capelli, stiamo “solo” spostando capelli da una zona densa ad un area che è fortemente diradata, se non glabra, del capo.

Nulla però stiamo facendo per fermare DHT e PGD2. Ed è proprio questo il motivo per il quale dopo due o tre anni dal primo trapianto, se esso è lasciato a sé stesso, vedremo cadere anche i capelli trapiantati, rendendosi necessario un altro intervento.

La soluzione è quella di potenziare il trapianto con i benefici dati dalla Medicina Rigenerativa.

Un adeguato Protocollo Multidisciplinare di Medicina Rigenerativa è l’approccio più completo per contrastare l’Alopecie e le sue cause. Oltre a quello di preservare i risultati clinici ed estetici dell’Autotrapianto.

Norman Orentreich: le potenzialità della Medicina Rigenerativa Multidisciplinare.

HairClinic BioMedical Group è Leader Internazionale nella Medicina Rigenerativa e da tempo si distingue nel contrasto alla Calvizie mediante il più avanzato e completo Approccio Terapeutico Multidisciplinare.

Il Protocollo Multidisciplinare di Medicina Rigenerativa bSBS rappresenta quanto di più avanzato esista oggi sulla scena clinica. È indicato in tutti i casi di Calvizie trattabili, da quelli avanzati ma ancora recuperabili, dove promuove le condizioni necessarie per creare vere basi di salute pre-chirurgia, consentendo di silenziare il deleterio effetto shock-loss post chirurgia.

Ma dove il Protocollo bSBS esprime il suo massimo potenziale è nei casi di diradamento, localizzato, marcato, diffuso. Nell’alopecia con diradamento sparso. Nei casi di miniaturizzazione del follicolo e sofferenza follicolare come l’assottigliamento.

Benefici essenziali e non trascurabili.

benefici promossi sono essenziali al fine di favorire il miglior risultato estetico, tra i principali promuove l’inversione della miniaturizzazione e il conseguente aumento significativo della densità globale (risultato molto appagante), lavora sul contrasto dell’invecchiamento cellulare precoce ed è una condizione necessaria per ottenere la massima rigenerazione cellulare autologa.

Soddisfazione e Risultati dalla Medicina Rigenerativa Multidisciplinare.

HairClinic Recensioni Certificate. Feedaty è un sistema professionale ed imparziale per la raccolta e pubblicazione di rating e recensioni di acquirenti reali.

Come vengono raccolte le recensioni? Le Recensioni di Feedaty vengono raccolte direttamente dai consumatori verificati che hanno realmente acquistato un prodotto o servizio sul sito del venditore.

Come posso essere sicuro che le recensioni siano reali? Il processo di raccolta feedback di Feedaty è imparziale ed indipendente rispetto ai venditori, questo significa che tutte le recensioni sono raccolte gestite e pubblicate dal team di Feedaty e quindi reali e genuine.

Norman Orentreich da Wikipedia:
https://en.wikipedia.org/wiki/Norman_Orentreich

Norman Orentreich, Trapianto di Capelli da Wikipedia:
https://it.wikipedia.org/wiki/Autotrapianto_di_capelli



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 3.228.24.192

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.