Il mio Trapianto Capelli, dal sogno alla delusione?

Il mio Trapianto Capelli, una storia vera estrapolata da alcuni commenti pubblicati, per eleganza e privacy copriremo i nomi di medici e paziente.

Il mio Trapianto Capelli, quanto l’avevo sognato… ma poi sono dovuto tornare con i piedi per terra. Qui di seguito una storia vera, che commenteremo alla fine.

In breve vi descriverò la mia situazione dopo l’operazione, è un parere personale però visto che ho speso 13000 euro è giusto che non vi fate aspettative fasulle… Ho fatto l’autotrapianto ad Istanbul presso la clinica ***** del Dott. *****, 5000 unità follicolari. 

Allora prima cosa mettevi bene in testa che non avrete mai la densità desiderata o che sperate di avere, a me l’intervento ha solo tamponato la calvizie per breve tempo, esempio quando sto al sole si vede chiaramente lo scalpo, devo perdere quasi due ore davanti allo specchio per coprire i “buchi” e fare infinite manovre di “riporto” per cercare di tamponare le aree diradate. Nessun bagno è concesso altrimenti peggio ancora.

Se sospendete l’uso della Propecia in breve tempo i vostri indigeni (i capelli vostri che c’erano prima del trapianto) cadranno violentemente, cosa a me capitata, dopo che per uso frequente la Propecia nel mio corpo non aveva più il suo effetto e seppur continuando l’assunzione i capelli cadevano in un modo disastroso. 

Il mio Trapianto Capelli, Dopo un anno e mezzo dall’operazione quindi mi sono trovato quasi come al punto di partenza, ma con le tasche quasi vuote.

I primi problemi ho cominciato a notarli dopo 12 mesi, a 18 mesi ogni volta che lavo i capelli me ne ritrovo in mano quantità sempre più elevate. Quindi in poche parole, se avete intenzione di spendere questi soldi fatelo pure, ma non sognate minimamente di avere chissà quali risultati o aspettative, e diffidate dalle foto che presentano le cliniche, scelgono sempre foto di pazienti con una aga leggera e non accentuata.

L’unica cosa che ne ho detratto da questa esperienza e che se solo potessi tornare indietro sceglierei sicuramente la strada delle cure, o se proprio sei senza speranza delle protesi e con i soldi che ho speso mi facevo minimo 15 anni. Qualcuno mi consiglia di mettermi il toppik, la polverina che copre il diradamento. Mettere il toppik? Cioè, spendo 13.000 euro per poi coprire con il toppik? Non mi pare proprio il caso…

Il mio Trapianto Capelli, sono deluso perchè avevo avuto certezze di un risultato denso e definitivo.

Se mi avessero avvisato, che il risultato finale sarebbe stato questo, senza promettere cose non vere, sicuramente gli avrei dato una stretta di mano, e me ne sarei tornato a casa, con 13.000 euro in più sul conto…..!!!  Per quanto riguarda la ricrescita, loro insistono che è stato un ottimo intervento…… pensano loro…

Vi posso assicurare, che se dovessi spendere tutti quei soldi per un autotrapianto non lo farei mai più…. la lezione oggi l’ho capita e vissuta sulla mia pelle. Oggi so di certo che come prima cosa dovrei curarmi seriamente e non solo con Propecia e Minoxidil.

Il mio Trapianto Capelli, vogliamo parlare di risultati a 18 mesi? Non dico dopo 5 anni, ma dopo meno di 2 sono inaccettabili.

E pensare che sono andato da un top top top chirurgo, super sonsorizzato sui blog. Tutte cagate. I risultati non sono mai come uno si aspetta, a prescindere dalle cliniche… Ti dico che il massimo che si può innestare sono 6000 unità, altrimenti rischi che la donor rimanga molto diradata ma non è reale, il massimo sono 4000 graft, e in ogni caso 6000 graft, sarebbero l’equivalente di 12.000/13.000 capelli, non risolvi ma camuffi solo….. a meno che la tua calvizie sia stata davvero curata e arrestata.

Calcola che in un maschio di 30 anni con capelli buoni, il numero deve essere almeno di 40.000/50.000 capeli….. quindi con 13.000 capelli camufferai finchè reggeranno , ma non risolvi. Per risolvere devi combattere in modo medico e prima del trapianto.

Il mio Trapianto Capelli, troppi punti a sfavore… uno tra tutti? I capelli trapiantati non sono per sempre! Perlomeno a me cadono e tanti.

Un altro punto a sfavore dell’autotrapinto è che non è vero che i capelli non cadono più, ma il contrario, cadono e come, a me mi sta succedendo da quando ho smesso Propecia, ad ogni doccia, me ne ritrovo circa 7/8 in mano…. quindi saresti costretto ad assumere Propecia e minoxidil a vita….. con tutti i sides che comportano….  l’anno scorso sul front ero mooooltooo più pieno di come sono ora, e a me nel front sono stati fatti la maggior parte degli innesti.

Se non vi è capitato a voi sulla vostra pelle, per favore prima aggiornatevi, io sto scrivendo esattamente quello che è capitato a me sulla mia pelle.  Comunque ho visto anche casi di ****** & ***** in Canada, in cui la ricrescita non c’è stata completamente.

Il mio Trapianto Capelli, uno sfogo non una critica verso i medici.

Oggi so che probabilmente non è colpa di medici o cliniche, l’insuccesso del mio trapianto è dovuto al trapianto stesso. E in questi mesi di storie come la mia ne ho lette molte. Forse prima non volevo vedere.

Io mi sento in dovere di avvisare i futuri clienti di autotrapianto, se vogliono spendere tanti soldi solo per “coprire” a mala pena qualcosa, che lo facciano pure…. ma se sognate di avere una capigliatura decente, bhè toglietevelo dalla testa e dai vostri pensieri…

Purtroppo la ricrescita dipende da molteplici fattori, le incisioni, la predisposizione del bulbo, la modalità in cui viene praticata l’incisione, e la conservazione del bulbo tra il prelievo e l’innesto, la clinica ha eseguito tutti questi passaggi alla perfezione. E allora perchè non ho i miei risultati? Perchè come avevo letto altrove il trapianto di capelli non ha risolto il problema di base e averi dovuto farlo dopo averci almeno provato.

Io purtroppo, mi sono informato tardi su questi fattori…. per questo sottolineavo, che a prescindere da qualsiasi clinica che effettui l’intervento, non si hanno mai i risultati sperati con il solo trapianto, vuoi per una ragione vuoi per un altra.

E’ vero, quei pochi capelli che ricresceranno saranno i tuoi, e non hai problemi, ma da tutta la mia esperienza,, ho dedotto che a qualità/prezzo/risultato non vale la pena sottoporsi ad autotrapianto se si ha una calvizia estesa, solo per “coprire” qualche area diradata, e in assoluto non è da fare senza una cura seria in una fase antecedente .

L’autotrapianto è adatto, secondo me, a chi ha un aga leggera, e fatta il suo corso si fermerà, non come la nostra (mia) che continuerà fino al 6° grado della scala. Io mi ero fatto trasportare dall’euforia e l’emozione…  e sono rimasto abbasta deluso…

Il mio Trapianto Capelli, la risposta della clinica mi ha deluso.

In riassunto mi ha risposto: “… Abbiamo parlato per telefono e sai che siamo disponibili ad effettuare un esame dal vivo in Italia o qui in Turchia. Per questo non ci sono assolutamente problemi… Come hai accennato anche tu, il dottore ti disse che senza l’uso di Propecia non si poteva avere un risultato soddisfacente solamente con il trapianto in da solo ma che sarebbe servita una cura seria e completa….”

Cioè, io ancora non capisco la loro “voglia” di visitarmi, come se venire in Turchia per me fosse una passeggiata… Ma mettiamo caso, e presupponiamo che venissi, che fate il miracolo? Ormai l’intervento è stato fatto, e pagato profumatamente (12.800 euro) e per me e chi mi vede dal vivo i risultati sono stati pessimi. Tanto che ho dovuto ordinare le protesi per la vergogna, e a saperlo prima con i soldi che avete voi intascato, mi sarei fatto 15 anni di protesi.

Al di là della Propecia, come dicono loro, il problema è che a me cadono anche i trapiantati, cosa che voi non mi avete detto….  e ti ho mandato un infinità di foto, dove si evince che sto riperdendo i capelli che mi avete messo. Quindi basta scuse banali per favore, il mio intervento è stato pessimo! E ribadisco per l’ennesima volta, che non partivo in un risultato così “drastico”! 

Non ero calvo, con la pelata per intenderci, anzi avrei potuto curare quelli che avevo ottenendo un risultato naturale dovuto all’aumento della densità di quei capelli che ora sto perdendo. Personalmente è un risultato qualità/prezzo da rabbrividire in senso negativo!

Il mio Trapianto Capelli, quanto contano le corrette aspettative? Oggi vi dico, per me sono tutto!

Se mi sento rispondere “verrà un ottimo lavoro” essendo io inesperto credo che il lavoro uscirà non bene, ma benissimo. Quindi mi affido al Dott. scelto proprio perchè è il top in questo settore. Se invece il Dott mi avesse detto: non riavrai la “chioma” ma un miglioramento io ci avrei pensato su…

Nel senso che, avrei saputo da subito  che più di questo non si poteva fare, e avrei deciso se risparmiare i soldi, oppure se accettare un miglioramento momentaneo, e sottolineo momentaneo, ma non una soluzione bella e completa, l’autotrapianto non basta per risolvere.  Il risultato odierno è appena mediocre!

Il mio Trapianto Capelli, per chi mi conosce oggi sono peggio di prima, perche?

Infine, un altra cosa, guarda il mio front, all’inizio era molto più folto, ora i capelli stanno ricadendo, se guardi bene le ultime foto che ho postato il mio front è molto più diradato come anche il mid è il vertex, quando mi lavo i capelli me ne trovi sempre 7/8 in mano, quindi la caduta e ripresa e non è vero che i trapiantati non cadono più.  A parer mio, sono stati soldi buttati…. 

Ora capisco quanto sia “fasullo” il trapianto… con la luce solare, di una giornata anche poco soleggiata, io mi ritrovo che si vede chiaramente lo scalpo sottostante. Mi trovo con un diradamento costato 12800,00 euro. Più passa il tempo, più aumenta il diradamento. Giusto per sottolineare a chi dice che i capelli trapiantati non cadono. Cavolate, sto perdendo anche i trapiantati, figuratevi voi…

Le nostre considerazioni su questa storia vissuta da un paziente dopo un trapianto di capelli. 

Se guardate la foto del pre e la foto a 12 mesi, direi che la situazione è migliorata e tanto. Anzi a noi sembra un intervento perfettamente riuscito. Ma il diradamento è ancora ben evidente, e su questo punto l’autotrapianto non può fare nulla così come non ha colpe la clinica.

Intervenire nuovamente potrebbe portare danni ai follicoli e non assicurerebbe una resa migliore. Oggi a 18 mesi, 6 mesi dopo la foto che vedete, il paziente lamenta una perdita massiva dei trapiantati, una mancata ricrescita sia nel front che nel vetex, dunque si noterà ancora di più il trapianto fatto e il diradamento sarà più marcato.

Tutte queste situazioni fanno pensare al paziente che il trapianto non funziona, ma non è così! Il trapianto di capelli funziona e ha funzionato, ma come diciamo sempre… non ha risolto il problema.

Quando il trapianto di capelli non è da fare? Quando non viene eseguito nel momento giusto, quando non è prima supportato da una vera cura ad personam della patologia di base. La clinica di questo paziente aveva anche avvisato del fatto che, senza la Propecia non si potevano mantenere i risultati.

Du domande che vi sento farvi sono queste: Quindi o mi imbottisco di questo farmaco o ciao ciao ai risultati del trapianto? Sembra proprio così!

Ma ci sono altri metodi per arrivare ad una soluzione più completa senza l’uso di Propecia sistemica (per via orale)? Si, ci sono. Con una valutazione mirata e con un Protocollo ad-personam.

In conclusione, quando il trapianto non è soddisfacente, e quando si rischia di perdere i risultati?

Un trapianto di capelli deve essere eseguito su una vera base di salute clinica, solo dopo una cura completa ed ad-personam e solo quando il paziente è conscio di quali risultati è possibile ottenere con il suo grado ci calvizie. Detto questo, il paziente che racconta il suo vissuto oggi capisce sulla sua pelle che senza una cura anche i trapiantati possono cadere, situazione giustamente confermata anche dalla clinica stessa se il paziente non assume il farmaco consigliato.

Oltre alle classiche regole che è sempre bene sapere, cosa fare prima del trapianto di capelli, e cosa fare dopo il trapianto di capelli. La regola essenziale per ottenere un vero risultato, è semplice: devi curarti e non pensare al trapianto fino ad una base medica solida, e non parliamo solo in modo classico con Propecia e Minoxidil, ma è necessario entrare in un’ottica differente, bisogna agire nel modo più mirato possibile attraverso una vera cura ad-personam.

Oggi sottoporsi ad un Protocollo di Rigenerazione Cellulare non è solo importante, è imperativo per chi soffre di calvizie, e non sbagliamo quando sottolineiamo che il Protocollo bSBS rappresenta l’approccio più avanzato, completo e performante disponibile sul panorama medico internazionale.

Hai eseguito un trapianto di capelli andato male? Leggi cosa possiamo fare per te: https://www.hairclinic.it/forum/trapianto-capelli-andato-male-ti-aiutiamo.html

Autotrapianto capelli su Wikipedia:
https://it.wikipedia.org/wiki/Autotrapianto_di_capelli



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 3.235.56.11

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.