Soluzioni Calvizie, cosa fare? Luciano Onder intervista il Dott. Conti.

Soluzioni Calvizie e cosa fare: Luciano Onder una delle voci più autorevoli dell’informazione medica internazionale, intervista il Dott. Mauro Conti per avere una panoramica sul problema della Caduta dei Capelli.

Soluzioni Calvizie: il Dott. Luciano Onder per parlare di un tema che tocca più dell’80% della popolazione mondiale, tra i massimi esperti internazionali ha scelto il Dott. Mauro Conti.

Il Dott. Luciano Onder, Divulgatore Scientifico di rigorosa informazione medica dedicata a tematiche di grande importanza e di forte impatto sociale, fra le tante è direttore delle rubriche mediche e speciali di medicina quali: La casa della salute, San Marino RTV Rai Eras, TG5, Tgcom24,TG5 Salute.

Per la prima volta nella sua lunga carriera si occupa di cure legate Calvizie e Alopecia e non solo di chirurgia, per trattare questo delicato argomento ha scelto di intervistare il Dott. Mauro Conti direttore Scientifico di HairClinic Italia e presidente dell’Osservatorio Nazionale della Calvizie.

Soluzioni Calvizie: la calvizie è un problema senza possibili cure?

– Dottor Conti, la Calvizie è una malattia? Cos’è? Ci dia una definizione precisa.

“La Calvizie è una problematica diffusissima, che fa sì che i Follicoli Capillari perdano la capacità di far nascere e crescere i capelli nel tempo. È una sicuramente una problematica estetica, ma che è sostenuta da una base clinica”.

– Può essere modificata? Si può intervenire e correggerla?

“Oggi la Calvizie può essere curata a patto di comprendere la problematica che sta alla base della sofferenza dei Follicoli. Molte persone possono avere oggi un’ampia prospettiva di miglioramento. Ricorrendo ad una terapia clinica che sia in grado di migliorare la salute dei Follicoli si possono ottenere risultati buoni e spesso duraturi”.

Soluzioni Calvizie: l’Alopecia Androgenetica, un problema che colpisce tutti senza distinzione di età, genere o provenienza.

– Esistono molte forma di caduta di capelli, ma qual’è la principale?

“Le forme di caduta di capelli sono diverse per modalità e cause fisiologiche. Sicuramente la più diffusa è l’Alopecia Androgenetica (AGA). Questa patologia vede l’ormone maschile, prodotto sia nell’uomo che nella donna, dare enormi problemi. Il Follicolo Capillare di alcune zone come le tempie o il vertex, entrano in una fase di vera sofferenza circolatoria. Il risultato è che i capelli si assottigliano per poi cadere”.

– Molte persone hanno questo problema, quali sono quelle maggiormente predisposte?

“Nell’età adulta il 70% degli uomini soffre di AGA, mentre tra le donne il 30% ha problemi di capelli. Di queste un terzo svilupperà Alopecia Androgenetica conclamata. La problematica comunque parte da lontano ed è fondamentale intervenire in maniera tempestiva ai primi segni della malattia. Non bisogna fare l’errore di trattare questi segni iniziali come semplici inestetismi.

Soluzioni Calvizie: esistono cure mediche per contrastare l’Alopecia Androgenetica, ma bisogna fare presto!

– Rispondere tempestivamente a questi segni di malattia è quindi essenziale. Quali sono le cure mediche più efficaci?

“Sì, senz’altro l’approccio più intelligente è quello sinergico. Dobbiamo poter curare tutte le situazioni che modificano la normale funzionalità follicolare. Non una terapia miracolosa in grado di curare tutte le negatività presenti nell’AGA. Semmai una terapia giusta per ogni piccola problematica componente il quadro generale”.

– Quando iniziare queste terapie di cui lei parla?

“Il momento migliore è senz’altro ai primi segni. Le sofferenze follicolari spesso si fanno notare in maniera asintomatica. Non vediamo una caduta di capelli, ma un progressivo assottigliamento. I capelli sono in sede, ma stanno pin piano miniaturizzandosi.  È quello il momento in cui possiamo senz’altro bloccare l’evoluzione della patologia e dare grandissimi risultati estetici.

Soluzioni Calvizie: differenti sono gli approcci al contrasto alla calvizie

– Quali sono i mezzi per operare il contrasto di cui lei parlava?

“La Medicina oggi ci offre tante possibilità: la farmacologia, gli integratori alimentari, la Medicina Rigenerativa. È anche vero che i capelli risentono anche di tantissime situazioni esterne che causano squilibri fisiologici del Follicolo Capillare. Lo stress, i problemi ormonali, le gravidanze e altre concause di sofferenza Follicolare. Quello che conta è fare un’analisi precisa della problematica del paziente ed intervenire subito”.

– Intervenire subito con medicine, che vanno prese per tutta la vita?

“L’approccio più corretto è quello di valutare la situazione circolatoria di ogni singolo follicolo e ricreare una circolazione ottimale. Per contro se vi è una significativa predisposizione genetica, non possiamo pensare di modificarla. Semmai possiamo intervenire sugli effetti di questa genetica con percorsi di Medicina Rigenerativa e con farmaci.

Soluzioni Calvizie: il Trapianto di Capelli, una risorsa da giocare bene.

– Qual è il momento per pensare ad un Trapianto di Capelli?

“Grazie Dott. Onder, perché questa domanda centra un obiettivo molto importante. Molti pazienti affetti da Calvizie vogliono risolvere il loro problema con un Trapianto di Capelli. Noi siamo assolutamente a favore del trapianto, però il Trapianto di Capelli è un po’ come la ciliegina sulla torta. Prima bisogna fare la torta! Cioè se abbiamo dei follicoli che non stanno bene, nei quali c’è una ridotta circolazione, dobbiamo far tornare una situazione ottimale.

Ciò può portare alla ricrescita di quei capelli che erano diciamo “addormentati” dalla sofferenza follicolare. Solo successivamente si può consigliare una rifinitura estetica per mezzo di un Trapianto di Capelli. Quindi non il Trapianto come cura, perché non lo è, ma il Trapianto come rifinitura per ottimizzare il risultato di rinfoltimento”.

Soluzioni Calvizie: il Trapianto di Capelli, il modo migliore per rinfoltire le zone diradate.

– Parliamo un po’ di questo Trapianto.

“L’Autotrapianto è il metodo migliore per rinfoltire delle aree che non possono tornare ad esser folte come una volta. I capelli della zona occipitale non risentono dello stress dato dall’ormone maschile. Il trasferimento di alcuni follicoli da questa zona alle aree da rinfoltire è quindi una strategia vincente, che può dare un risultato davvero soddisfacente. A tecniche un po’ desuete come la FUSS, oggi preferiamo il Trapianto monobulbare, molto meno invasivo e più conservativo per il sistema scalpo-capelli. I singoli follicoli vengono estratti singolarmente ed impiantati seguendo direzione, angolo e verso per dare il risultato più naturale possibile”.

– Il Trapianto monobulbare dura tutta la vita?

“Può durare tutta la vita ma a patto che il paziente abbia fatto i passi giusti. Deve cioè aver migliorato la circolazione a livello dei follicoli autoctoni malati di fianco a quelli trapiantati. Ciò determina un risultato decisamente più omogeneo”.

Soluzioni Calvizie: il Trapianto di Capelli per molti, ma non per tutti.

– Quindi l’Autotrapianto è importante, ma va preparato, va studiato e non è per tutti?

“Proprio così! L’autotrapianto non basta! Oggi molti pazienti accolgono proposte di marketing, anche ragionevoli, per eseguire trapianti come se fossero la panacea ad una problematica che è clinica. Io invece affermo che il trapianto non deve essere considerato la prima scelta, ma semmai come una strategia da sfruttare al momento giusto. Anch’io ho effettuato un trapianto di capelli, ma solo come rifinitura di un percorso di Medicina Rigenerativa che ha dato il contributo più grande”.

Soluzioni Calvizie: la Medicina Rigenerativa e la Rigenerazione Follicolare, quali i risultati?

– Ma quindi, Dott. Conti, la strategia giusta per una persona affetta da AGA, qual è?

“La strategia che io consiglio a tutti i pazienti è far sì che il parco follicolare attivo sano rimanga sano. Che il parco follicolare attivo malato diventi più sano, grazie alle migliori terapie in grado di far tornare il più possibile normali questi follicoli danneggiati.

Infine il parco follicolare vuoto, quello che ha perso i capelli, spesso se ha la papilla dermica ancora attiva, portarla a far produrre nuovamente il capello. Solo successivamente valutare una rifinitura estetica al posto giusto”.

– Il ruolo della Medicina Rigenerativa quindi è importante.

“Certamente, è proprio questo il mezzo che ci dà risultati molto buoni. Il nostro protocollo di Medicina Rigenerativa punta proprio a quell’obiettivo e segue il paziente per molto tempo, con lo scopo di mantenere quella stabilità che era stata perduta”.

Soluzioni Calvizie: il Protocollo bSBS.

Da questa interessante intervista si evince come adeguati protocolli di Medicina Rigenerativa riescano a giocare un ruolo fondamentale per combattere la Calvizie “da dentro”. Il Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS opera proprio questo contrasto con un’azione multidisciplinare.

HairClinic BioMedical Group lo esegue in Italia da quasi dieci anni per garantire al paziente le più alte chance di risultati naturali, stabili e clinicamente soddisfacenti.

Per chi non sapesse chi è il Dott. Luciano Onder
https://it.wikipedia.org/wiki/Luciano_Onder

La Casa della Salute. Dott. Luciano Onder Rai Eras (dal minuto 19:34)
http://www.smtvsanmarino.sm/video/programmi/casa-salute/casa-salute-puntata-17-novembre-2018-17-11-2018

TG5 Salute



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 3.227.3.146

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.