Bassa Ricrescita dei Capelli dopo Trapianto, ecco i perché.

Bassa Ricrescita dei Capelli dopo Trapianto: dopo un periodo oscuro, compresi i meccanismi di questa anomala riduzione del tasso di attecchimento?

Bassa Ricrescita dei Capelli dopo Trapianto: un mistero da… “fattore X”.

Una evidenza ripetitiva ed inquietante nel post chirurgico di quasi ogni trapianto di capelli, è rimasta incompresa per molti decenni: la bassa ricrescita dei capelli dopo l’autotrapianto. Senza alcun apparente motivazione dal 5% al 15% dei follicoli capillari innestati, non attecchisce, nonostante negli ultimi decenni si siano fatti degli enormi passi in avanti sia nelle tecniche chirurgiche che nei protocolli terapeutici associati.

Intorno al 1980 i dottori Norwood e Shiell, quasi a voler sottolineare questo “alone di mistero”, introdussero il cosiddetto “Fattore X”, in modo quasi da tenere la contabilità di questa “zona d’ombra”, di questa inspiegabile riduzione del tasso di attecchimento, che comunque si verificava. In realtà si dovettero attendere quasi quindici anni per avere una idea un po’ più completa di ciò che avrebbe potuto motivare questa bassa ricrescita.

Bassa Ricrescita dei Capelli dopo Trapianto: arriva il “fattore H”

Nel 1994 dottor Greco introduce un importante concetto: “E se per caso noi stessimo assistendo agli effetti dell’errore umano?”. Dall’inglese “Human Error” ecco che salta fuori il “fattore H”, per la prima volta si comincia a comprendere che quella scarsa ricrescita, che in alcuni casi può essere davvero un problema, non è poi così misteriosa…

Bassa Ricrescita dei Capelli dopo Trapianto: il fattore H prima del trapianto.

Prima del trapianto, l’errore umano può insinuarsi in molte maniere. Di seguito un elenco delle principali:

– cattiva circolazione sanguigna;

– tessuto cicatriziale in zona ricevente;

– derma particolarmente spesso;

– fumo;

– patologie dello scalpo;

– patologie dell’organismo.

Ognuna di queste voci illustra un ostacolo più o meno grande all’attecchimento dei follicoli capillari. Alle volte esse operano in sinergia, compromettendo il risultato finale in maniera significativa.

Bassa Ricrescita dei Capelli dopo Trapianto: il fattore H durante il trapianto.

Siamo di fronte all’errore chirurgico durante la microchirurgia:

– disidratazione eccessiva delle unità follicolari, per errata conservazione delle stesse

– eccessiva rimozione di tessuto connettivo intorno all’innesto, che favorisce il problema precedente e rende più fragile l’innesto;

– temperature di conservazione troppo basse, che bruciano letteralmente l’unità follicolare;

transection, ossia il fenomeno di sezione trasversale o obliqua del follicolo durante la fase di prelievo.
In HairClinic risolviamo questi potenziali problemi mediante uno strumento di espianto e reimpianto che gode di assistenza robotica. Inoltre conserviamo opportunamente le Unità Follicolari prelevate, in una soluzione liposomca conservante e refrigerata a 4° C.

– densità di innesto troppo grande, che provoca seri problemi di tipo vascolare. 

– popping, ossia quando un’unità follicolare si solleva, venendo quasi espulsa dalla zona ricevente. Ciò è un doppio problema, sia in termini di disidratazione, che di tendenza all’ipossia e per concludere un quadro davvero fosco, se l’innesto viene sospinto di nuovo nel cuoio capelluto, il rischio di danneggiarlo ulteriormente è elevatissimo.

– situazioni ischemiche o da riperfusione, cioè problemi circolatori che innescano a cascata fenomeni di carenza di ossigeno (ipossia) e condizioni infiammatorie e di stress ossidativo.

Bassa Ricrescita dei Capelli dopo Trapianto: il fattore H dopo il Trapianto.

Questa fase vede il paziente molto spesso come corresponsabile della bassa ricrescita. Infatti se egli non rispetta le istruzioni post operatorie, grattando le crosticine, non lavandosi come consigliato, utilizzando profumi o altri cosmetici a base alcolica, esponendosi al sole in una fase troppo precoce, il risultato non potrà che essere la comparsa di una serie di complicazioni che nuoceranno all’attecchimento dei suoi “nuovi capelli”.

Posso esserci anche evidenze di problemi da eventi di natura traumatica (colpi violenti e lacerazioni del cuoio capelluto), e sicuramente ciò non contribuisce al normale attecchimento dei follicoli trapiantati.

Bassa Ricrescita dei Capelli dopo Trapianto: il fattore X visto sotto altra luce…

Alla luce di quanto sopra esposto, il fattore X deve necessariamente essere riconsiderato.  Venne battezzato “Fattore X” in un epoca in cui non si avevano ancora le conoscenze per poter comprendere la natura di quelle percentuali, un po’ più basse di quanto ci si attendesse. Oggi però possiamo avere una idea di ciò che veramente sta alla base del fattore X:

– errori umani che erano passati precedentemente inosservati;

– disordini fisiologici di origine autoimmunitaria;

– comportamento post-chirurgico negligente del paziente indisciplinato;

– danno da eventuale riperfusione.

Bassa Ricrescita dei Capelli dopo Trapianto: il Trapianto di Capelli viene potenziato oggi dal Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS.

HairClinic Bio Medical Group, leader nel settore della Cura dell’Alopecia con tecnologie innovative, esegue in Italia dal 2009 il più moderno Protocollo di Medicina Rigenerativa: il bSBS. Questo protocollo potenzia e prepara tutto il sistema scalpo-capelli all’Autotrapianto, mediante l’azione dei principi attivi di Rigenerazione Cellulare che sono naturalmente presenti nel sangue del paziente.

Estratti, concentrati e potenziati, essi vengono infiltrati direttamente nel cuoio capelluto, così da operare il più elevato potenziale di Rigenerazione Follicolare in tutti i casi di diradamento, sia lieve che forte, che da soli rappresentano oltre il 93% dei pazienti che si avvicinano alla cura. Il significativo potenziamento del Trapianto di Capelli che bSBS è inoltre in grado di favorire, è insostituibile ed imperativo per favorire un risultato duraturo e più completo.

Bassa Ricrescita di Capelli dopo Trapianto, cenni sulla Calvizie da Wikipedia:
https://it.wikipedia.org/wiki/Alopecia_androgenetica
 



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 34.207.230.188

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.