Trattamenti medici contro la caduta dei capelli.

I Trattamenti medici contro la caduta dei capelli in grado di rallentare il processo della calvizie possono essere raggruppati in 2 categorie: le terapie topiche e le terapie per via generale. Per terapie topiche intendiamo tutte quei trattamenti che intervengono dall’esterno sul cuoio capelluto come shampoo e lozioni.

Trattamenti medici contro la caduta dei capelli. Shampoo e acqua santa?

Per quanto riguarda gli shampoo anti-caduta altro non fanno che intervenire sul sebo. Il sebo è sì importante per il capello ma se prodotto in eccesso può arrecare dei danni al follicolo pilifero. A differenza di una vecchia teoria che consigliava di non lavare troppo spesso i capelli grassi, gli studiosi moderni consigliano dunque di lavare spesso i capelli affetti da seborrea. Certo, è impensabile che uno shampoo da solo possa risolvere il problema della caduta di capelli ma di certo mantenere i capelli in buone condizioni igieniche rende più efficaci gli altri trattamenti ad esso associati.

Trattamenti medici contro la caduta dei capelli. Lozioni o pozioni magiche?

Tra le lozioni anti-caduta da applicare sul cuoio capelluto la più conosciuta è il Minoxidil. Il Minoxidil è una lozione in grado di ridurre la caduta di capelli e di stimolarne la crescita. L’effetto del Minoxidil comincia a manifestarsi dopo 4-5 mesi dall’inizio dell’applicazione e il risultato viene mantenuto nel tempo soltanto se la cura è continuativa. Nell’arco degli anni è stato notato che quando la causa della caduta dei capelli è di tipo androgenetico il Minoxidil da solo da’ dei risultati deludenti. In questi casi si è soliti abbinare il Minoxidil a degli anti-androgeni locali, quali progesterone e ciproterone.

Trattamenti medici contro la caduta dei capelli. Azione completa è questa l’unica strada seria.

Le terapie nei trattamenti medici contro la caduta dei capelli, per via generale sono invece tutte quelle terapie che mirano a correggere le disfunzioni metaboliche alla base del processo androgenetico e ad integrare eventuali carenze che possono provocare la caduta dei capelli.

Come abbiamo già detto in precedenza, alla base di un problema di alopecia vi è, n genere, un problema androgenetico la cui causa è un ormone in particolare, l’ormone 5-alfareduttasi. Scopo principale di ogni terapia contro la caduta dei capelli è proprio quello di inibire l’ormone 5 alfareduttasi. Tra i principali inibitori dell’ormone 5 alfa-reduttasi ricordiamo: finastiride, capsures, saw palmetto, antagonisti recettoriali, ecc.

Nel caso in cui, alla base della caduta dei capelli vi sia un problema di carenze alimentari si interviene somministrando al paziente degli integratori alimentare. Si tratta in genere di vitamine, minerali o proteine che vengono assunte per via orale. Sempre nell’ambito dei trattamenti medici per la caduta dei capelli ricordiamo anche delle terapie fisiche che attraverso l’uso di apparecchiature mediche quali il laser mirano a stimolare il microcircolo del cuoio capelluto ed a favorire la ricrescita dei capelli.

A fare la grande differenza nell’ambito delle terapie mediche contro la caduta dei capelli vi è la Medicina Rigenerativa, Protocollo che si interfaccia a 360° con la calvizie del singolo paziente.

Per saperne di più sul Protocollo bSBS



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 34.204.189.171

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.