Il trapianto di capelli può curare l’alopecia?

Il bisogno di riavere i capelli dove sono caduti fa si che moltissime persone eseguano un autotrapianto nella convinzione di curare l’alopecia e di avere un risultato definitivo. E’ esattamente il contrario!

Spostare dei capelli da una zona nella quale non moriranno mai, la zona posteriore e laterale della testa e andare a creare una maggiore densità nelle aree dove sono diminuiti, è un valido gesto chirurgico estetico ma non rappresenta una cura della calvizie.

Tutte le persone che si sono sottoposte ad un autotrapianto hanno ottenuto solo quello che fa un autotrapianto ossia una distribuzione dei capelli residui. Inoltre tante persone, spesso molto giovani, al riproporsi di un nuovo diradamento si sottopongono ad un ennesimo trapianto. 

E così via fino a quando la zona posteriore dei capelli non consente più di estrarre capelli a meno di creare un diradamento nelle aree posteriori della testa. Molti pazienti che si sono sottoposti a svariati autotrapianti spesso sono arrivati ad avere anche una fibrosi del cuoio capelluto che per i troppi traumatismi – diventando duro e poco vascolarizzato – genera l’atrofia dei follicoli trapiantati con il risultato di perdere tutto il lavoro fatto. In conclusione, a tutti i pazienti che presentano un diradamento non consiglio mai di eseguire in primis un autotrapianto bensì un percorso medico rigenerativo e farmacologico associato affinché i follicoli sofferenti siano aiutati e spesso si possa anche determinare una rinascita dai follicoli vuoti non atrofizzati. Solo dopo aver ottimizzato i benefici che si possono ottenere dalla medicina può essere logico perfezionare una ritrovata densità diffusa con il beneficio di un rinfoltimento microchirurgico mono bulbare in grado di rifinire la densità nelle aree diradate.

A chi ha già eseguito un autotrapianto ma non ha mai dato ai propri follicoli una base curativa, è consigliabile a maggior ragione lo stesso percorso medico rigenerativo e farmacologico in maniera tale che il cuoio capelluto possa trovare un rinnovato stato di salute follicolare recuperando possibilmente parte dei capelli recentemente persi.

Perché il trapianto di capelli non cura l’alopecia?



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 18.212.239.56

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.