diradamento capelli causa cura Protocollo bSBS

Diradamento Capelli, si risolve con la Terapia Inclusiva.

Diradamento Capelli, non deve allarmare. Il Protocollo bSBS agisce al cuore del problema bloccando e rigenerando.

Il Diradamento dei Capelli e la loro conseguente caduta, è uno degli inestetismi più odiati da uomini e donne di tutte le età, ma oggi si può risolvere.

Diradamento Capelli, un subdolo inestetismo che all’inizio si presenta “solo” con un assottigliamento del fusto dei capelli. Se non trattato in modo serio e completo, l’effetto di assottigliamento è sempre più marcato lasciando intravedere la cute sotto.

Sebbene generi una sensazione visiva di una grande mancanza di capelli, ma il Diradamento non sempre determina la morte del follicolo pilifero.

Molto spesso nelle prime fasi il problema viene perfino negato. Basta un’acconciatura diversa… no anzi uso lo sciampo che “mio cugino” mi ha consigliato… Peccato che così si perda del tempo prezioso.

È proprio la mancanza di conoscenza effettiva sull’argomento che non desta il sufficiente allarme quando serve. In seguito si associa poi l’ansia di ritrovare la naturale densità dei propri capelli. Ciò porta invariabilmente a scelte semplicistiche o peggio sbagliate contro il Diradamento dei Capelli.

Perdere tempo non è una strategia vincente contro il Diradamento dei Capelli.

Esempi classici di questa scelta sbagliate sono i palliativi cosmetici, onnipresente consiglio dei “ben informati”, e il buon vecchio Trapianto di Capelli. Per fortuna però oggi si sa bene che i primi non possono nulla contro la naturale evoluzione della Calvizie.

Parlando poi del Trapianto c’è una letteratura scientifica che afferma che non sia affatto una cura e soprattutto che se non supportato, prima o poi degraderà in maniera naturale e comparirà un nuovo Diradamento Capelli. 

Il Diradamento dei Capelli è uno scenario in cui il Trapianto è sconsigliato.

Anni fa, quando nulla si sapeva circa la natura e l’evoluzione della calvizie, si provava di tutto per cercare di imbroccare una “strada terapeutica” il più efficace possibile. Ma questo atteggiamento, giustificabile un tempo, oggi è errato e anacronistico.

Non si può affrontare il Diradamento Capelli come si faceva venti o trent’anni fa, tirando in ballo subito l’Autotrapianto. Oltre che essere inappropriato, questo è un atteggiamento che può perfino essere controproducente. 

Si tratta è infatti un evento traumatico. Innestare follicoli sani in una zona che ha già importanti problemi, può innescare la Caduta da Shock Post-Traumatico dei capelli nativi che volevamo rinfoltire. Un paradosso.

Curare anche un semplice Diradamento dei Capelli oggi si può con un avanzato Protocollo di Medicina Rigenerativa Inclusiva.

Chi perde i capelli può finalmente avvalersi in Italia del Protocollo Multidisciplinare Inclusivo bSBS. Si tratta della terapia più valida nel panorama medico internazionale, totalmente personalizzato sull’unicità di ogni paziente. 

Rappresenta l’approccio moderno contro il Diradamento dei Capelli in uomini e donne, una Terapia Inclusiva dalle più alte possibilità di successo, in grado di ripristinare il parco follicolare attivo e agire su cause e concause della Calvizie.

“La Medicina Rigenerativa sfrutta la cosiddetta Vis Medicatrix Naturae, ovvero la forza rigenerativa naturale di ogni individuo. È questa che consente alle nostre cellule di rigenerare i tessuti danneggiati, follicoli capillari compresi.”

Dott. Mauro Conti, Direttore Scientifico HairClinic BioMedical Group.

E’ necessario invertire il processo di degenerazione del Follicolo.

Uno dei principali obiettivi del Protocollo bSBS è quello di favorire condizioni di buona salute del Follicolo Pilifero tali da consentirgli di produrre un capello sano e spesso.

Un follicolo danneggiato produce infatti capelli sempre più sottili. Nel Diradamento dei Capelli è questo il primo obiettivo da raggiungere.

Considerate che rispetto ad un capello sano – precisa il Dott. Mauro Conti – il fusto dei capelli colpiti da Calvizie, ha uno spessore fino sei volte inferiore. Ciò è causa di uno spiacevole effetto visivo che fa sembrare l’area colpita da diradamento messa anche peggio di quello che è. Crolla letteralmente la densità percepita e questo ovviamente allarma il paziente.”

Il Protocollo Multidisciplinare Inclusivo è stato dunque ideato per il ripristino una densità visiva naturale del parco follicolare attivo, nel Diradamento dei Capelli è proprio dove esprime il massimo potenziale rigenerativo e riparativo. Ma ciò avviene solo grazie ad un’azione terapeutica completa e dalle alte possibilità di successo

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS un’unica sessione non chirurgica ad alta densità.

La Terapia Inclusiva Multidisciplinare bSBS è costituita da 5 Fasi terapeutiche concentrate in una sola Sessione. Una terapia d’urto di due ore e mezza, volta a dare un vigoroso riequilibrio fisiologico del sistema scalpo-capelli.

Le molteplici tecnologie che costituiscono il Protocollo, rendono la Terapia Inclusiva bSBS la punta di diamante per il contrasto risolutivo del Diradamento dei Capelli in tutti i suoi casi trattabili.

Al fine di potenziarne l’effetto rigenerativo e di rendere i benefici consistenti anche nel lungo termine è sempre coadiuvata da un follow-up personalizzato sulle esigenze del singolo paziente.

Le 5 Fasi del Protocollo Multidisciplinare Inclusivo bSBS sono impostate sull’unicità del paziente grazie alla Fase1 di Analisi Avanzata. Non chiamatelo “esame del capello”.

Fase 1 – Analisi Avanzate. In questa prima fase del Protocollo vengono eseguiti diversi esami quali: Analisi Genomica, Epigenomica, del Profilo della Membrana Cellulare e Morfologica Digitale. Siamo ben lontano dall’Analisi del Capello. Dobbiamo indagare in modo profondo sulle cause e sulle eventuali concause alla base del proprio Diradamento dei Capelli.

I dati così raccolti vengono combinati ed elaborati da UniqueStudio, uno speciale algoritmo in grado di personalizzare l’intero percorso terapeutico. Questa personalizzazione terapeutica così spinta è tale da rendere impossibile l’esecuzione di due terapie identiche.

La Fase2 si occupa della Ricostruzione dell’Environment Follicolare.

Fase 2Ricostruzione dellEnvironment Follicolare. Grazie alle Cellule Staminali e alle Cellule Riparative del Follicolo Capillare, prelevate in modo indolore, è possibile agire contro il Diradamento dei Capelli in modo significativo su tutti i follicoli che si trovino in fase degenerativa, ma che siano ancora ricettivi e non atrofici.

Le tecnologie che caratterizzano questa fase sono l’eccellenza nel campo biomedico rigenerativo. Si estraggono, concentrano ed attivano, dunque, le migliori Unità Rigenerative Cellulari autologhe, necessarie alle rigenerazione e allo sviluppo dei follicoli capillari in fase degenerativa, in modo imparagonabile con le metodiche classiche.

La Fase3 rappresenta la più potente Azione Antinfiammatoria direttamente al cuore dell’infiammazione.

Fase 3Azione Antinfiammatoria. Forse la chiave di volta dell’intero Protocollo, in grado di agire direttamente al cuore dell’infiammazione, considerata la madre di tutte le Calvizie. L’obiettivo è contrastare l’azione della Prostaglandina D2 (PGD2), ritenuta recentemente la causa principale della tendenza all’atrofia di un Follicolo già in difficoltà.

È questo il motivo principale per cui anche i Capelli Trapiantati, che in origine sono sani, alla lunga vengono fiaccati, nonostante il possibile utilizzo di farmaci antiandrogeni. In due parole anche quando si “mette la museruola” al Diidrotestosterone, il padre dell’Alopecia Androgenetica, se non si spegne l’infiammazione cronica data dalla PGD2, il trapianto fallirà.

Proprio nei casi di assottigliamento e Diradamento dei Capelli, il Trapianto è fortemente sconsigliato dai massimi esponenti del settore.

Fase4 Nutrizione Paracrina, possiamo portare ai follicoli il massimo apporto nutritivo istantaneo e retard, a lento assorbimento nel tempo.

Fase 4 – Azione Nutritiva Paracrina. Essenziale per apportare i nutrimenti fondamentali per la vita futura dei follicoli ricettivi. La fase consente il massimo assorbimento dei principi attivi sia nell’immediato, che nel lungo termine.

Fase5 Azione Tricogenetica, lo “start” alla Rigenerazione Follicolare.

Fase 5Azione Tricogenetica. È la fase che fornisce il vero e proprio “start” alla rigenerazione cellulare. Grazie ad una significativa stimolazione dei Fibroblasti presenti nella papilla dermica del follicolo, i Follicoli Capillari vengono spinti ad una nuova vita. Anche in questo caso si utilizzano tecnologie innovative di ultima generazione, non invasive e totalmente indolori.

Protocollo Multidisciplinare Inclusivo bSBS: il follow-up auxologico.

Le cinque fasi appena descritte, eseguite tutte nella stessa sessione terapeutica, sono seguite nei mesi a seguire da un follow-up auxologico follicolare. Il suo obiettivo è quello di stabilizzare i risultati rigenerativi, amplificarli e renderli duraturi.

Finalmente, dopo un lungo percorso di ricerca multidisciplinare, l’unicità del Paziente viene messa in primo piano. La Terapia Inclusiva personalizzata contro il Diradamento dei Capelli di uomini e donne è dunque un percorso personalizzato, una terapia seria, non miracolosa e dalle più alte possibilità di successo.

Guarda i risultati del Protocollo Inclusivo bSBS e la storia di Lorenzo.

Global Regenerative Congress & Academy 2022.

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS è protagonista al III Congresso della Global Regenerative Academy 2022, che si terrà ad Istanbul, il più importante congresso di Medicina Rigenerativa al mondo.

Per la prima volta nel Congresso di Medicina Rigenerativa più importante al Mondo, si parlerà di Calvizie. Nello specifico del Protocollo Multidisciplinare bSBS, la prima Terapia di Medicina Rigenerativa ad essere stata posizionata come eccellenza nella cura avanzata dell’Alopecia.

HairClinic è premiata come eccellenza nella cura dell’Alopecia.

HairClinic Italia, con sede operativa a Milano, è una società Bio-Medicale leader internazionale nella Medicina Rigenerativa applicata alla cura della Calvizie. I numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui LeFonti Awards con il patrocinio della Commissione Europea, assegnano ad HairClinic il premio come Eccellenza nell’approccio terapeutico e certificano la qualità dei servizi offerti dal team capitanato dal Dott. Mauro Conti (Direttore Scientifico), divulgatore internazionale e presidente dell’ONC Osservatorio Nazionale della Calvizie.

Lascia un commento

Compila il form per convalidare e lasciare la tua recensione.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.