L’approccio multidisciplinare e le tecnologie sono imparagonabili a qualunque altro metodo.

bSBS è composto da 5 fasi concentrate in una sessione ad alta densità, ed è competo di un follow-up mirato ad ogni singolo paziente.

FASE 1
hCRP Sonico consente di isolare dal sangue del paziente la più alta concentrazione finale di Unità Rigenerative Cellulari URC. 

Cellule Staminali e ad alta capacità rigenerativa, Fattori di Crescita e Matrice ExtraCellulare Nativa, le URC rappresentano la più potente fonte rigenerativa naturale completamente autologa.

Grazie alla ricerca medico-scientifica, sempre più attenta e perfezionata, oggi è possibile raccogliere in modo indolore le Cellule Staminali e ad alta capacità rigenerativa utilizzando macchine computerizzate dette separatori cellulari. Tra le Cellule Staminali interessate alla stimolazione troviamo le rare CD34+, progenitrici dei bulbi piliferi, si trovano anche nella papilla dermica del follicolo, sono ritenute tra le principali responsabili anche dello sviluppo e ricrescita del follicolo.

 

 

hCRP Sonico isola solo quello che serve davvero.

Nello specifico hCRP AngelCell rappresenta la tecnologia di separazione cellulare selettiva più avanzata del settore. Utilizza una selezione cellulare ottica e a circuito chiuso automatizzato, tale tecnologia consente di isolare dal sangue del paziente solo le cellule realmente necessarie alla stimolazione, un binomio che si traduce in un’altissima concentrazione finale di cellule ad alta capacità rigenerativa completamente autologhe, piastrine giovani bio attive e massima presenza di Citochine e Chemochine.

La sicurezza di sterilità è al primo posto.

A differenza del classico PRP, PRP-HT o protocolli similari con microprovette, il concentrato cellulare è isolato a circuito chiuso automatizzato e non subisce alcuna manipolazione da parte del medico. Dal momento del prelievo alla separazione cellulare e successiva fase infiltrativa, non viene mai esposto al contatto con l’aria. Questa innovazione tecnologica elimina qualsiasi rischio di contaminazione e conserva intatti i benefici dei Fattori di Crescita ed è priva di controindicazioni. I fattori di crescita una volta estratti sono immediatamente pronti per essere utilizzati, attraverso le micro infiltrazioni vengono incanalati sottocute, il chirurgo che esegue la sessione non manipola, travasa o aspira il contenuto come avviene in altri sistemi.

Concentrazione finale ad alta densità rigenerativa.

hCRP non utilizza le microprovette del PRP, ma grazie al suo kit esclusivo consente di processare in una sessione grandi volumi di sangue. La concentrazione finale ad alta densità di Fattori di Crescita attivi estratti da cellule giovani è paragonabile a moltleplici microprovette utilizzate nelle terapie PRP o similari (da 20 a 36).

 

Less is More!

Uno, è molto di più di tante microprovette di PRP.

La qualità cellulare isolata con la tecnologia hCRP è paragonabile a molteplici microprovette usate nelle terapie PRP o protocolli similari (da 20 a 36) su tools da 60ml, ma durante la sessione di Medicina Rigenerativa viene usato il tools da 120/180ml aumentando esponenzialmente in positivo la potenzialità della metodica.

hCRP AngelCell

0%

cellule giovani bioattive

Microprovetta PRP

0%

cellule giovani bioattive

hCRP vs PRP

0

Una seduta hCRP da 60ml

 A  differenza della separazione con microprovette del classico PRP, la tecnologia hCRP Sonico separa in uno strato cinico ai globuli rossi e ricco di Citochine, Chemochine e piastrine giovani, Cellule ad alta capacità rigenerativa realmente necessarie alla rigenerazione. Viene scartato selettivamente lo strato povero di cellule rigenerative e composto da piastrine più vecchie a bassissimo impatto rigenerativo. L’alta densità di cellule rigenerative ottenibili con la tecnologia hCRP Sonico AngelCell è ad oggi la più alta di qualunque altro separatore cellulare. (Dati Dott. Alessandro Pagani – Biologo e Biotecnologo EonMed)

Per saperne di più su hCRP Sonico

 

Massima qualità cellulare.

La separazione cellulare con selettore ottico consente di mantenere vitali le cellule conservando la loro massima capacità rigenerativa.

Ciò che rende la tecnologia hCRP unica e imparagonabile ad altri sistemi come il PRP classico con microprovetta è il tipo di separazione cellulare utilizzata. Il lettore ottico a circuito chiuso automatizzato oltre ad essere sicuro e privo di contaminazioni, permette sostanzialmente tre vantaggi determinanti rispetto a qualunque altro approccio terapeutico similare.

 

 

1. Alta densità di cellule realmente necessarie alla rigenerazione. Possibilità di isolare il più alto numero di Fattori di Crescita attivi (Citochine, Chemochine), e Cellule ad alta capacità rigenerativa completamente autologhe (del paziente stesso), scartando quasi del tutto le cellule non necessarie alla rigenerazione PPP (povere di agenti rigenerativi) utilizzate nel classico PRP.

2. Alta concentrazione finale e qualità di Fattori di Crescita attivi, citochine e chemochine. La concentrazione più alta nelle Cellule giovani. La tecnologia hCRP Angel recupera oltre il 96% (media del 90%) di Cellule giovani, la micro provetta recupera solo tra il 2% e 20 % (media del 10%), differenza sostanziale da altri metodi di separazione cellulare.

3. Qualità molecolare imparagonabile. A differenza dei classici trattamenti PRP, la delicatezza della separazione cellulare con lettore ottico a circuito chiuso non danneggia le cellule durante il loro isolamento, preservandone la massima capacità rigenerativa. L’alta qualità cellulare isolata e utilizzata determina le potenzialità terapeutiche della metodica.

Queste peculiarità rendono la tecnologia hCRP imparagonabile ai classici trattamenti PRP con micropropvette.

Pubblicazioni su Nature, fonte scientifica autorevole americana

 

nECM, parte essenziale della rigenerazione.

La Matrice ExtraCellulare è il “costruttore” del nostro organismo. Struttura, ristruttura e smaltisce i prodotti di scarto in un ciclo continuo, consente ai nostri tessuti, compresi i capelli, di riformarsi e di rigenerarsi.

Il massimo potenziamento rigenerativo autologo oggi è possibile.

Attraverso un apposito concentratore cellulare, dal Plasma del paziente viene selezionata e isolata la quantità maggiore e la qualità più alta di Matrice ExtraCellulare Nativa (nECM).

Cos’è la Matrice ExtraCellulare.

La Matrice Extracellulare è una complessa rete di tessuti connettivi caratterizzata dalla combinazione tra acido ialuronico e proteoglicani. Ha funzione di sostegno, contribuendo al mantenimento del trofismo, dell’idratazione e dell’elasticità, costituisce il tramite attraverso cui l’ossigeno e le sostanze nutritive provenienti dalla microcircolo raggiungono le cellule dei vari tessuti.

La Matrice ExtraCellulare, in pratica, è il “costruttore”  del nostro organismo. Struttura, ristruttura e smaltisce i prodotti di scarto in un ciclo continuo per consentire ai nostri tessuti, compresi i follicoli, di riformarsi e di rigenerarsi. Di fatto nel cuoio capelluto assiste nella crescita, spargimento e ricrescita dei capelli.

 

 

Il ruolo della Matrice ExtraCellulare nei follicoli piliferi.

Nel ciclo di vita del capello la Matrice ExtraCellulare è fondamentale, ma è nella fase Anagen e Telogen che risulta determinante per la nascita e rigenerazione del follicoli piliferi. La Matrice Extracellulare Nativa (nECM) legandosi a recettori cellulari denominati CD44, induce la rigenerazione delle fibre di collagene, elastina e glicosaminoglicani come l’acido ialuronico.

I recettori cellulari CD44 sono ben conosciuti dagli studiosi del sistema immunitario per la loro presenza nella superficie delle cellule cheratiniche, inclusi i follicoli piliferi, inoltre tali recettori sono stati trovati solo in follicoli non ancora maturi. 

Nella fase Anagen, ovvero la nascita e la formazione di nuovi capelli, trasmette i segnali al follicolo pilifero regolando la loro crescita. Nella fase Telogen, quando il capello cade, fa da ponte tra il bulbo e la sua fornitura di sangue, produce un messaggio chimico che provoca lo stimolo per la produzione di cellule staminali per “risvegliare” e formare un nuovo follicolo, al posto di quello precedente.

 

La Matrice Extracellulare Nativa (nECM) è l’elemento chiave nella rigenerazione dei follicoli.

HemoDrain-ECM sfrutta il tuo massimo potenziale rigenerativo.

HemoDrain-ECM è una tecnologia rivoluzionaria che, tramite un sofisticato sistema di drenaggio molecolare a pressione, è in grado di filtrare il plasma del paziente e concentrare tutte le proteine (proteoglicani e le glicoproteine) presenti nella Matrice in sospensione. Questo tipo di azione consente di isolare una qualità nettamente superiore ai concentrati di Matrice ExtraCellulare liofilizzati estratti da tessuti solidi, nello specifico parliamo di ACell nota proteina utilizzata con successo nei trattamenti anti calvizie.

Matrice Extracellulare Nativa (nECM) favorisce la vita della cellula e stimola la sua massima rigenerazione tissutale (cheratinociti e Fibroblasti), regola lo stress ossidativo della cellula (considerato dagli specialisti della Biologia come la principale causa di invecchiamento endogeno), regola la replicazione dei cheratinociti. Questi sono le cellule più numerose dell’epidermide, strutture deputate alla sintesi della cheratina, una proteina fibrosa che costituisce, oltre all’epidermide, i capelli e le unghie.

La Matrice Extracellulare Nativa (nECM) estratta con HemoDrain-ECM e inclusa nel Protocollo bSBS, è un concentrato autologo (estratto dal paziente stesso in modo indolore) privo di qualunque controindicazione, ha una qualità imparagonabile rispetto ad altre forme di Matrice ExtraCellulare liofilizzata.

HemoDrain-ECM consente un potenziamento significativo del Protocollo di Medicina Rigenerativa e rappresenta una notevole differenza rispetto ad altre classiche metodiche.

Per saperne di più sulla Matrice ExtraCellulare nECM

 

Non parliamo di soli Fattori di Crescita ma di URC,
Unità Rigenerative Cellulari.

L’associazione tra Cellule ad alta capacità rigenerative e Matrice ExtraCellulare Nativa consente di ottenere le URC (Unità Rigenerative Cellulari) di altissima qualità e concentrazione.

hCRP + nECM = URC.

Le URC rappresentano la più corposa e potente fonte rigenerativa autologa derivata da prelievo ematico.

Cosa sono le Unità Rigenerative Cellulari (URC).

Le Unità Rigenerative Cellulari (URC) sono le cellule rigenerative per millilitro di plasma necessarie a favorire la più potente angiogenesi tissutale necessaria alla Rigenerazione Cellulare. Le URC si ottengono dalla combinazione tra hCRP Sonico e HemoDrain. 

 

 

Il ruolo delle URC nei follicoli piliferi.

Il ruolo dei Growth Factor e di Cellule Staminali CD34+ è determinante nella rigenerazione del follicolo pilifero, sono state identificate come la più potente fonte autologa 

Pubblicazioni su Penn Medicine 

 

URC Analyzer. Perfettamente dosato su di te.

Una differenza che fa la differenza!

Rispetto al PRP o terapie similari, per conoscere le vere potenzialità del concentrato autologo presente in hCRP e in nECM, viene utilizzato un analizzatore cellulare brevettato che identifica quanti milioni di URC (Unità Rigenerative Cellulari) di alta qualità sono state prelevate.

 

 

Successivamente, attraverso uno strumento computerizzato è possibile pre-dosare la quantità desiderata di URC per singola infiltrazione. La differente copertura di URC nelle aree del cuoio capelluto colpite da calvizie assicura una azione terapeutica mirata al caso specifico necessaria per promuovere una rigenerazione significativa ed efficace.

 

La più significativa azione anti-infiammatoria.

HairCarboxyTherapy e HairOzone sono terapie necessarie per creare un ambiente sottocutaneo sano e idoneo ad accogliere le Unità Rigenerative Cellulari. Regolano la situazione seborroica e inibiscono in modo naturale la Prostaglandina PGD2, causa principale della calvizie.

HairCarboxyTherapy con acido ialuronico cross-linkato.

Aumenta la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando l’elasticità cutanea, induce un ringiovanimento del derma e stimola efficacemente le rigenerazione.

Che cos’è l’HairCarboxyTherapy.

Per carbossiterapia, nello specifico HairCarboxytherapy, si intende l’uso di anidride carbonica medicale (CO2) a scopi curativi e dedicati a cute e follicoli. HairCarboxyTerapy è una tecnica perfettamente dosata per cute e capelli, promuove un effetto anti-infiammatorio sottocutaneo immediato, l’aggiunta di Acido Ialuronico Cross-Linkato migliora l’integrità cellulare grazie alla sua azione anti-ossidante specifica sul bulbo pilifero, consente un rilascio graduale dei principi attivi che penetrano nel bulbo pilifero. Prolungando nel tempo l’azione globale del Protocollo di Medicina Rigenerativa permette di far assorbire in modo più completo le Unità Rigenerative Cellulari, stimolando progressivamente la Rigenerazione del follicolo.

Il trattamento che può essere praticato solo da personale medico, è sicuro per il paziente, poiché l’anidride carbonica è atossica, è compatibile con l’organismo umano che la produce costantemente e la elimina in modo naturale.

 

 

Perché è integrata nel Protocollo di Medicina Rigenerativa.

Studi e ricerche cliniche universitarie hanno dimostrato che l’anidride carbonica ha importanti effetti positivi.

Sul microcircolo, dove riapre per effetto meccanico i capillari chiusi e riattiva quelli mal funzionanti, migliora il flusso sanguigno e il metabolismo cutaneo, aumenta la percentuale di ossigeno sul tessuto adiposo, dove rompendo le membrane delle cellule grasse (effetto lipoclasico) riduce gli accumuli di grasso stimolando le cellule staminali.

Sulla cute e pelle, dove oltre ad aumentare la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando l’elasticità cutanea, induce un ringiovanimento del derma e stimola efficacemente le rigenerazione.

Promuove una forte azione anti-infiammatoria consentendo al follicolo di assorbire al massimo le Unità Rigenerative Cellulari (URC) potenziandone l’efficacia.

 

HairOzone, potente azione anti-infiammatoria direttamente nelle sedi dell’infiammazione.

I suoi benefici sono in relazione alla sua capacità intrinseca di regolare la situazione seborroica e frenare efficacemente la sintesi della Prostaglandina PGD2, ritenuta la causa principale della calvizie.

HairOzone è una terapia di ozonoterapia medicale creata solo per le problematiche legate alla calvizie. Si tratta della più potente azione anti-infiammatoria disponibile e indirizzata direttamente alle sedi dell’infiammazione.

HairOzone contro la Prostaglandina pgd2

Il processo di miniaturizzazione dei follicoli, indipendentemente dalle cause ormonali che lo provocano, è senz’altro determinato da un meccanismo infiammatorio che vede coinvolto il DHT e la Prostaglandina PGD2 come messaggeri chimici in grado di danneggiare il micro-circolo che causa l’atrofia dei follicoli. Questa situazione, nel caso della Prostaglandina PGD2, è riscontrata anche sui follicoli innestati dopo un autotrapianto.

La Prostaglandina D2 è ritenuta una delle principali cause delle forme più comuni di alopecia maschile e femminile, agisce per mezzo di un recettore chiamato GPR44 e inibisce la crescita dei capelli.

Tra le sue proprietà della terapia, quella più importante è la capacità di ridurre naturalmente l’azione deleteria della Prostaglandina PGD2 ritenuta la causa più importante della calvizie, concentra la sua azione direttamente sottocute fino alla base dei follicoli. HairOzone è un incluso nel Protocollo di Medicina Rigenerativa.

Principali benefici della terapia.

La terapia HairOzone è dedicata totalmente ai capelli e alla cute, esercita una potente azione anti-infiammatoria, i suoi benefici sono in relazione alla sua capacità intrinseca di frenare efficacemente la sintesi delle Prostaglandine D2.

Ha un’azione determinante sulle malattie del derma e della cute, sulla dermatite seborroica dove regola la ghiandola sebacea e l’eccesso di sebo.

Rinforza la membrana cellulare anche della papilla dermica del follicolo, accelera lo sviluppo delle essenziali cellule staminali, riat­ti­va la micro-circolazione della cute che può por­tare ad un aumento della vasco­la­riz­za­zione, condizione fon­da­men­tale supe­rare la fase di atro­fi­smo del bulbo e soste­nerlo nella fase di riat­ti­va­zione della cre­scita del capello.

 

aHT AutoHemo Therapy, la vita delle cellule dipende anche da come si nutrono.

La prima regola per ringiovanire i tessuti è quella di eliminare tutto quello che crea invecchiamento cellulare.

aHT AutoHemoTherapy, perché è essenziale?

La terapia aHT, inclusa nel Protocollo di Medicina Rigenerativa, attraverso l’ossigenazione del sangue consente di migliorare l’elasticità della parete del globulo rosso ed aumentare la sua capacità di legare l’ossigeno e di distribuirlo ai tessuti.

Comporta un miglioramento della circolazione sanguigna e della ossigenazione di tutti i tessuti, con conseguente ottimizzazione della loro funzionalità. In sostanza si verifica un’azione rigenerante, con netto miglioramento dello stress fisico e psico-fisico situazione negativa per i capelli. In modo erroneo la perdita capelli da stress è conosciuta anche come “Alopecia da stess”, in realtà lo stress non è assolutamente una causa dell’alopecia ma è una seria concausa che alimenta le cause scatenanti.

Quali benefici offre la terapia aHT?

I vantaggi della terapia aHT sono altamente significativi, i principali risultati sono evidenziati nell’ossigenazione cellulare, riequilibrio ormonale, riduzione dei radicali liberi e prevenzione dell’invecchiamento cellulare. Favorisce l’eliminazione delle sostanze tossiche che impediscono ai follicoli di assorbire i nutrimenti di cui necessitano. Induce la liberazione nel sangue di sostanze particolari come le interleuchine e citochine, che esercitano un potente stimolo sul sistema immunitario e sono interessate nella rigenerazione e ricrescita dei capelli.

Su paziente favico come suggerito dalla. S.I.O.O.T. (Società Italiana di Ossigeno-Ozonoterapia) le fase ozonica, viene valuta da caso a caso e può essere sostituita da un potenziamento ad-personam della terapia HairCarboxyTherapy.

Per saperne di più sulla fase anti-infiammatoria

 

Non utilizziamo un ago, ma un “micro ago”.

La nuova tecnologia Micro SyNeedle consente il massimo confort e sicurezza. Oltre ad un’azione completa e dosata, permette di coprire tutto il top della testa senza mai limitarsi alla sola zona colpita da calvizie.

Tutta la Fase1 infiltrativa è sicura, indolore e sempre ad alta densità.

Massima sicurezza di sterilità e qualità cellulare.

A differenza del PRP o terapie similari, tutta la Fase1 di separazione cellulare avviene completamente a “circuito chiuso sterile e automatizzato”. Il concentrato di URC (Unità Rigenerative Cellulari) non subisce alcuna manipolazione o contatto con l’aria, peculiarità che rende il metodo brevettato hCRP AngelCell sicuro ed efficace. Così trattate le cellule non perdono la loro capacità rigenerativa e non subiscono i forti danni dovuti alla manipolazione del plasma tipici dei vari sistemi attualmente in uso. Una volta isolate le URC sono immediatamente pronte per le infiltrazioni sottocutanee. Anche se il Protocollo medico non è chirurgico, tutta la fase terapeutica viene eseguita in sala operatoria adeguata (non ambulatorio) solo per garantire la massima sicurezza di sterilità.

Le infiltrazioni micro calibrate offrono il massimo confort e sicurezza.

La Fase 1 della terapia di Medicina Rigenerativa Avanzata consiste quindi in micro infiltrazioni sottocutanee localizzate. A differenza di altre terapie, tutta la fase infiltrativa è totalmente indolore e sicura, l’azione non lascia alcun segno antiestetico o gonfiore nel post sessione e consente una ripresa immediata alla vita sociale.

 

 

Tutti i principi attivi vengono somministrati per via sottocutanea e intradermica tramite un minuscolo ago inserito su un tubo sterile usa e getta e collegato ad uno strumento brevettato che ne calibra la corretta distanza dalla base dei bulbi. Questo strumento inoltre dosa il volume perfetto per ogni infiltrazione, valutato da caso a caso e da zona a zona. La tecnologia Micro SyNeedle riduce al minimo la possibilità di creare traumatismo alla cute e ai follicoli come invece avviene con un ago tradizionale mesoterapeutico generalmente usato in altre metodiche come il PRP. Per tali ragioni la Fase1 è indolore e fornisce il massimo comfort durante le infiltrazioni.

Rispetto ad atre terapie che utilizzano mini siringhe tradizionali, l’apparecchiatura inclusa nel Protocollo di Medicina Rigenerativa Avanzata non è invasiva, è stata studiata appositamente per fornire più sicurezza e precisione ed è in grado di garantire un’erogazione controllata, sterile e personalizzata, riconosciuta da tutti i Ministeri della Salute nell’Unione Europea.

 

Copertura totale. La rigenerazione cellulare deve interessare tutto il cuoio capelluto e non solo le aree colpite dalla calvizie.

Le tecnologie utilizzate consentono sempre di lavorare ad alta densità e ci permettono di non limitare l’azione alle sole zone interessate dalla perdita dei capelli.

Grazie alla grande portata cellulare rigenerativa estratta delle metodiche hCRP e nEMC, le infiltrazioni non si limitano mai alle sole aree colpite da calvizie ma sono eseguite sempre su tutto il top della testa. In tutti i gradi di calvizie si parte dalla linea frontale e si raggiunge il vertex, concentrando il 35/40% sulle aree visibilmente più interessate dalla perdita dei capelli.

Tutto in una sola sessione ad alta densità.

A differenza della terapia PRP HT o similari, per rendere più efficace la stimolazione, l’azione più importante del Protocollo di Medicina Rigenerativa Avanzata è concentrata in una sola sessione ad alta densità.

Segue un follow-up differente per ogni paziente, prevede visite valutative e ancoraggi stabiliti dal chirurgo in base al caso specifico da trattare, tutte le visite valutative e ancoraggi sono inclusi.

 

FASE 2
Fluos | Fgf. Dai Fibrobasti l’effetto “retard” .

Studiata e calibrata per la cura della calvizie, Fluos | Fgf è una tecnologia rivoluzionaria per la stimolazione dei Fibroblasti.

I Fibroblasti hanno un ruolo determinante anche nella ricrescita del follicolo pilifero e sono ritenuti una “chiave di volta” nella cura della calvizie.

Cosa sono i Fibroblasti.

I Fibroblasti sono delle cellule che si trovano nel derma umano, lo strato intermedio della pelle, tra l’epidermide (la zona più superficiale) e l’ipoderma (la zona più profonda o sottocutanea), compongono la matrice fibrosa del derma che mantiene sano tutto il tessuto connettivo).

Un recente studio pubblicato su Nature, si concentra sui Fibroblasti e indica che vi sono almeno due gruppi distinti: un gruppo si trova nello strato inferiore ed è interessato alle fibre di collagene della pelle e alla sua riparazione, l’atro gruppo è quello del tessuto connettivo necessario per la formazione di follicoli piliferi.

Senza un adeguato ricambio cellulare il derma e le cellule invecchiano e i Fibroblasti non producono più collagene ed elastina in misura adeguata. Tra le cause che possono danneggiare i Fibroblasti ci sono il fumo, il sole, un’alimentazione povera di alimenti ricchi di antiossidanti, minerali e vitamine e al contrario ricca di zuccheri, poca attività fisica e scarsa ossigenazione del corpo), farmaci etc.

La pubblicazione su Nature apre la strada a nuove strategie.

L’ultima pubblicazione apparsa su Nature (una delle fonti scientifiche più autorevoli a livello mondiale) identifica il ruolo dei Fibroblasti nello sviluppo del follicolo pilifero, in particolare il fibroblasta Fgf9 è interessato alla rigenerazione dei follicoli piliferi e alla ricrescita capelli.

I Fibroblasti sono numerosissimi in età giovanile, ma con gli anni diminuiscono drasticamente andando incontro ad un’atrofia, motivazione per cui la pelle invecchia. I primi segni visibili di invecchiamento riguardano anche inestetismi quali rughe, smagliature e capelli.

L’ultima pubblicazione apparsa su Nature, una delle fonti scientifiche più autorevoli al Mondo, identifica nel fibroblasta Fgf9 un ruolo determinante nella rigenerazione dei follicoli piliferi e nella ricrescita dei capelli.

Le nuove tecnologie rivoluzionano anche la cura alla calvizie.

Lo studio ha inoltre certificato che la quantità dei Fibroblasti presenti nel derma e nel cuoio capelluto può essere aumentata inviando precisi segnali in grado di creare un traumatismo calcolato al derma. Durante la naturale auto riparazione nello strato superiore della cute, si promuove la rigenerazione cellulare favorendo sui follicoli piliferi non atrofici la successiva ricrescita dei capelli.

Vedi pubblicazione su Nature Medicine

Studio dei Fibroblasti Fgf9 eseguito dall’University of Pennsylvania Publications

 

Fluos | Fgf promuove la massima stimolazione e attivazione dei Fibroblasti.

Fluos | Fgf è la prima tecnologia al Plasma calibrata e utilizzata in casi di alopecia areata, alopecia androgenetica e alopecia cicatriziale. E’ incluso nel Protocollo di Medicina Rigenerativa ed è dosato in base al tipo di calvizie da trattare.

Fluos | Fgf sfrutta l’energia del plasma derivante dalla ionizzazione dell’azoto, ottenendo un riscaldamento della cute rapido e ben controllato in grado di penetrare ad una profondità idonea per i follicoli.

Utilizzato in vari settori medici è considerato uno strumento rivoluzionario per  attivare i Fibroblasti la cui stimolazione produce nuova elastina e collagene, rimodellando i tessuti, migliorando tono cutaneo, texture e teleangectasie, sortendo un’azione seboregolante e incisiva nella cura dell dermatite seborroica.

 

 

Perché Fluos | FGF è un grande valore aggiunto.

E’ noto che i soli Fattori di Crescita non siano sufficienti a promuovere un beneficio a lungo termine. Di fatto i benefici dei Fattori di Crescita si limitano al massimo a pochi giorni dopo la terapia infiltrativa. Numerosi studi scientifici dimostrano che il follicolo pilifero ha bisogno di un tempo fisiologico naturale per produrre un capello sano spesso e pigmentato. L’innovazione della tecnologia al plasma consente un effetto rigenerativo nel lungo periodo, meglio noto come “effetto retard”, promuovendo nel tempo la capacità rigenerativa dell’intera metodica.

Effetto “retard”.

L’effetto retard agisce come un catalizzatore, più la rigenerazione è percepita più viene alimentata per via naturale, aumentando a sua volta la capacità rigenerativa e di ristrutturazione del tessuto, proprio come avviene in zone non problematiche.

Massima stimolazione e proliferazione dei Fibroblasti.

L’azione localizzata consente di stimolare gli essenziali Fibroblasti che producono gli Fgf, tra cui gli Fgf9. Il fattore di crescita Fibroblasta 9 (Fgf9), è ritenuto la chiave di volta nella crescita naturale dei follicoli. L’azione energetica prodotta da questa metodica ha l’obiettivo di promuove la massima rigenerazione ottenibile dal paziente, benefici che si possono riflettere sui follicoli non atrofici e ricettivi, e soprattutto consente un maggior tempo fisico/tecnico perchè essa possa agire.

La tecnologia Fluos | Fgf utilizzata in esclusiva nel Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS, è una notevole differenza terapeutica rispetto ad altri protocolli in uso, come il PRP HT basico o similari (Tubex, Regene, Harvest etc).

Per saperne di più sulla tecnologia Fluos | Fgf e sui Fibroblasti

 

FASE 3
L’azione sinergica è la base del risultato.

bActiveCell e HairPhoresis, attivatori nanosomici veicolati con propulsione d’ossigeno e ancoraggio terapeutico con onde ioniche. 

La terapia bActiveCell è il risultato delle ultime ricerche scientifiche.

I principi attivi sono altamente performanti e indispensabili per favorire le corrette funzionalità che regolano anche la vita dei tuoi capelli, forniscono all’intero Protocollo Medico una azione sinergica rigenerativa.

Terapia naturale e composizione essenziale.

Tutte le 54 macromolecole e gli 80 principi attivi sono presenti in natura nella matrice cellulare, oltre ad apportare notevoli benefici alla cute, agiscono selettivamente sulla papilla e guaina dermica del follicolo, stimolano le cellule staminali attivando la tua massima rigenerazione follicolare naturale.

 

 

Acido Ialuronico cross-linkato: L’acido Ialuronico è presente in natura ed è una componente base di tessuti connettivi, del derma e del tessuto epiteliale, favorisce un azione “retard” prolungata nel tempo.

Acido Lisofosfatidico (LPA): attivatore della Membrana Cellulare, è in grado di favorire la proliferazione di cellule epiteliali nel follicolo pilifero.

WDSF0910: è tra i più potenti silenziatori naturali ormonali della 5 alfa reduttasi che provoca il DHT.

Angio S: attiva il fattore di crescita vascolare e accelera il flusso e la quantità di sangue nei capillari.

Copper Peptide: attiva la crescita dei capelli, inibisce in modo naturale il DHT, attiva la matrice extracellulare, normalizza il ciclo di vita dei capelli, irrobustisce i capelli fortificando la papilla ed il fusto, promuove l’angiogenesi dei vasi capillari e il maggior nutrimento dei tessuti e dei capelli, forte azione d’urto anti radicali liberi.

IGF-1: insulin like growth factor, fattore di crescita necessario per favorire al meglio la rigenerazione follicolare.

Keratinocyte growth factor: accelera e stabilizza la crescita dei capelli, arginando al massimo l’evoluzione della calvizie, attivatore della Membrana Cellulare, è in grado di favorire la proliferazione di cellule epiteliali nel follicolo pilifero.

Ehaxapeptide-33: a lento assorbimento, stimola attivamente e progressivamente la massima rigenerazione follicolare.

 

Nanomolecole potenti e più efficaci grazie alla propulsione d’ossigeno!

Gli attivatori nanosomici di bActiveCell vengono veicolati sottocute tramite uno strumento a propulsione d’ossigeno innovativo, brevettato e completamente indolore.

Un’apparecchiatura riservata all’uso medico, che, attraverso speciali manipoli, permette di effettuare un trattamento completo nella cute, che stimola il metabolismo cellulare.

Come agisce la Propulsione d’Ossigeno?

L’ingegneria biomedica risponde all’esigenza, oggi sempre più sentita, di creare soluzioni evolute non invasive, sfruttando l’elemento più naturale che esiste: l’ossigeno.

La terapia, opportunamente dosata, è in grado di ripristinare la microcircolazione e riattivare il metabolismo cutaneo, compromessi da invecchiamento, stress, inquinamento e foto esposizione. Aumenta l’irrorazione sanguigna, migliora il metabolismo cellulare e stimola la produzione di collagene.

È dimostrato che la produzione di collagene da parte dei Fibroblasti trae vantaggio dalla presenza di un’adeguata quantità di ossigeno nei tessuti.

Quali sono i benefici per la calvizie?

I principali benefici del trattamento topico con ossigeno sono tre:

  • Rivitalizzazione degli strati cutanei (aspetto della cute e capelli più sani, tonici e luminosi)
  • Veicolazione dei principi attivi bActiveCell nel derma profondo e direttamente alla base della papilla dermica del follicolo.
  • Massimo assorbimento dei principi attivi bActiveCell, condizione necessaria per promuovere la massima rigenerazione follicolare e ricrescita del capello.

La terapia accelera i processi riparativi della cute ripristinando la respirazione cellulare e la circolazione periferica. Riacquistare elasticità e benessere cutaneo è una condizione necessaria per il giusto equilibrio che regola la vita dei capelli.

 

HairPhoresis è la tecnologia d’eccellenza per l’ancoraggio dei principi attivi, è utilizzata in esclusiva nel Protocollo bSBS.

Tutti i principi attivi utilizzati nella terapia bActiveCell sono veicolati tramite propulsione d’ossigeno che ne assicura l’assorbimento e rende la metodica completamente indolore. La fase successiva riguarda l’ancoraggio di queste molecole naturali direttamente nelle sedi follicolare e intorno ad esse. Questa fase terapeutica seppur veloce è un plus terapeutico determinante.

 

 

Cosa non è la terapia HairPhoresis.

Le differenze tra HairPhoresis e la classica Ionoforesi riguardano la tecnologia e l’applicazione. In molti centri tricologici la Ionoforesi viene usata durante le applicazioni dei classici concentrati piastrinici autologhi, nasce dall’esigenza di poter offrire al paziente più confort durante le terapie eliminando il dolore delle punture di PRP. Riteniamo sia utopico riuscire a filtrare sottocute i delicatissimi fattori di crescita piastrinici, anzi, molte correnti di pensiero autorevoli sostengono che da questa applicazione le cellule possano perdere molta della loro capacità rigenerativa e arrivarne a destinazione solo una piccola parte. HairPhoresis non è la classica Ionoforesi, il suo uso è mirato all’ancoraggio totale dei principi attivi e non a cercare di farli passare sottocute.

Cos’è la terapia HairPhoresis.

HairPhoresis è differente per scopo, tecnologia e uso. E’ una metodica a correnti ad onde ioniche studiata esclusivamente il cuoio capelluto, è volta a spingere i principi attivi in profondità dopo che sono già stati fatti incanalare sottocute (hCRP, Matrice ExtraCellulare), conservandone completamente la capacità rigenerativa.

Anche i principi attivi utilizzati nella terapia bActiveCell con propulsione d’ossigeno, una volta assorbiti dal cuoio capelluto e veicolati nello strato più profondo del derma in modo indolore, grazie ad HairPhoresis vengono ancorati alla guaina e alla papilla dermica del follicolo al massimo delle possibilità oggi concesse.

I principali vantaggi di HairPhoresis sono:

  • Assimilazione massima delle sostanze fondamentali contenute negli Attivatori Nanosomici, e nelle URC Unità Rigenerative Cellulari (Fattori di Crescita, Cellule ad alta capacità rigenerativa, Matrice ExtrCellulare Nativa).
  • Beneficio istantaneo per follicoli e cute.
    Beneficio a lento assorbimento, nel lungo termine favorisce al meglio l’azione globale del Protocollo di Medicina Rigenerativa Avanzata.
  • Non invasivo e completamente indolore.

HairPhoresis è un processo innovativo e mai utilizzato prima nelle terapie connesse alla calvizie.

Per saperne di più sulla terapia bActiveCell

 

FASE 4
Analisi selettiva e necessaria per ottenere risposte e terapie di follow-up mirate.

Test Genomico del DNA, profilo della Membrana Cellulare e ormonale.

La calvizie non nasce dove si manifesta, per tale ragione non ti faremo un classico esame del capello per suggerirti quale prodotto usare, ma un’analisi completa ad ampio raggio.

Il test del DNA YourGenoma, utilizza un biochip innovativo e avanzato capace fornire una mappatura genomica completa non destinata alla sola alopecia e non limitata alla predisposizione genetica.

Un test del DNA predittivo serve a poco!

Solitamente i test del DNA eseguiti in studi tricologici hanno l’obiettivo di fornire una “previsione” della predisposizione genetica del paziente a manifestare problemi legati alla calvizie, e quanto questi problemi possano essere più o meno importanti.

Riteniamo che tale diagnosi non sia adeguata per chi sta già manifestando evidenti problemi di calvizie, o meglio è una diagnosi parziale di un problema molto più complesso.

 

 

Conoscere la predisposizione genetica non basta.

L’analisi predittiva ha senso quando parliamo di un paziente molto giovane e senza alcun problema di calvizie attuale, ma con il desiderio di sapere se nel futuro avrà problemi in tal senso. Permette di agire in anticipo ed è un’arma in più nella lotta alla patologia.

L’analisi predittiva non ha molto senso quando si parla di un paziente che sta già perdendo i capelli. Chi ha un problema evidente, diradamento, assottigliamento dei follicoli, calvizie estese, ha l’obiettivo di trovare una soluzione in tempi rapidi e non sapere “semplicemente” quanti capelli nel futuro potrà perdere ancora.

YourGenoma è differente da altri test del DNA.

Rispetto a tutti gli altri test legati alla calvizie, l’analisi fornita dal test del DNA YourGenoma non è limitata alla sola predisposizione genetica o ad una semplice previsione della futura e possibile evoluzione della tua calvizie. Ha l’obiettivo di fornire una mappa genomica più completa e capace di aprire una vera strada di interazione con le varie problematiche cliniche del paziente che incidono sulla patologia.

Il test genetico YourGenoma consente di capire, leggendo il tuo DNA, cosa rende anche la tua calvizie “unica” e diversa dalle altre. Per raggiungere questo livello di precisione è abbinato al Profilo della Membrana Cellulare e al Profilo Ormonale Avanzato.

Perché eseguire un esame Genomico come YourGenoma.

Con un semplice tampone salivare o ad un prelievo ematico è possibile:

  • Tracciare con precisione assoluta il tuo profilo genetico e analizzare in modo approfondito i tuoi geni andando ben oltre la predisposizione genetica dell’alopecia.
  • Conoscere con esattezza la tua attuale situazione genetica e lo sviluppo di patologie legate in parte o totalmente alla tua calvizie.
  • Ottenere le indicazioni più precise per ristabilire uno stato ottimale di salute in cui, grazie a giusti bilanciamenti metabolici ed ormonali, l’organismo lavora al massimo dell’efficienza. Condizione necessaria anche al fine della rigenerazione follicolare.

Test YourGenoma nella cura della calvizie.

L’analisi dunque non è limitata ad identificare la predisposizione genetica all’alopecia, nei casi di calvizie esistente non servirebbe a nulla identificare le predisposizioni genetiche facilmente oggettivabili come avviene per altri test in commercio (HairFX, DNA HairDX, etc).

Per saperne di più sul test YourGenoma

 

Analisi della Membrana Cellulare. Il Profilo Lipidomico apre una nuova frontiera della Medicina Rigenerativa.

Oltre agli esami ormonali per identificare i più sottili squilibri, in HairClinic eseguiamo un importante e fondamentale esame della Membrana Cellulare. 

Perché è determinante l’esame della Membrana Cellulare.

Le membrane sono strutture dinamiche essenziali alla vita cellulare. Per esistere ogni cellula, follicoli piliferi compresi, ha bisogno di avere una sua membrana con una composizione lipidica che ne favorisca l’equilibrio ottimale tra struttura e funzionalità.

 

 

Il follicolo pilifero è composto da cellule, ogni cellula ha una sua Membrana Cellulare, e ogni membrana contribuisce in modo determinante alla vita sana della cellula. La Membrana Cellulare è il filtro situato tra la cellula (esempio follicolo) e il nutrimento che le deve arrivare, forma il confine con il mondo esterno attraverso cui avvengono le comunicazioni e scambi necessari per la vita.

L’analisi lipididomica è una nuova frontiera della medicina e apre l’esplorazione della Membrana Cellulare e della sua composizione lipidica. Attraverso questa analisi è possibile individuare l’assorbimento reale degli importantissimi acidi grassi e di farlo in modo selettivo e univoco su ogni caso trattato.

Cosa sono gli acidi grassi e il ruolo nella cura della calvizie.

Gli acidi grassi si sono rivelati in questi ultimi anni come i più importanti  principi attivi naturali utilizzabili per l’inibizione delle due forme isoenzimatiche  (tipo I e II) della 5-alfa reduttasi  che trasformano il testosterone (T) in diidrotestosterone (DHT). Il DHT è noto come una delle più importanti cause dell’alopecia androgenetica.

Di fatto è confermato da molti studi e ricerche che l’attività inibitrice naturale della 5 alfa redattasi è stata evidenziata nell’acido alfa-linolenico (ALA), nell’acido gamma-linolenico (GLA), nell’acido linoleico, nell’acido oleico, dell’acido grasso EPA e DHA.

Questi acidi grassi naturali non si limitano ad inibire alcune delle cause principali della calvizie ma occupano un ruolo ben più importante, regolano i parametri della Membrana Cellulare in modo da renderla protetta dalle cause degenerative legate alla perdita dei capelli,

Una volta regolata la membrana otteniamo anche una protezione naturale e duratura contro il DHT. Si tratta di una differenza sostanziale rispetto ai farmaci chimici inibitori i cui benefici si limitano alla continuità nell’assunzione che comporta ben note controindicazioni.

La Membrana Cellulare e Acidi Grassi contro l’alopecia.

E’ riconosciuto ampiamente che il ruolo degli acidi grassi sia quello di garantire un’idonea struttura della membrana. Ciò permette alla cellula di mantenere la sua identità, ma anche di collegarsi efficientemente all’esterno, scambiare nutrienti ed espellere le sostanze dannose e tossiche.

Ma per ottenere questi effettivi vantaggi è necessario sapere con precisione cosa la nostra membrana riesce a filtrare e come poter assorbire tutto il nutrimento necessario per la sua funzionalità.

L’analisi lipidica (mCellAnalisys e Lipidomic Profile) e la successiva terapia integrata (Nutraceutica e Nutrigenomica), consentono di disegnare ed attuare una vera e propria strategia di azione e prevenzione. Dopo aver individuato le reali carenze queste vengono reintegrate da supplementi dietetici e regimi nutrizionali che controllano il benessere cellulare e favoriscono il miglioramento della qualità della vita cellulare.

Con l’analisi lipidomica si ottiene dunque un quadro dinamico che scaturisce dall’insieme di vari fattori. Conoscere questi parametri permette di agire nel modo più preciso possibile su ogni caso trattato.

Per saperne di più sul Lipidomic Profile

 

FASE 5
Fase5 e Follow-Up terapeutico.
Curarsi da dentro in modo naturale è indispensabile.

Regolarizzare e non inibire, questo è lo scopo della Nutrigenomica.

NutraCell, la prima terapia Nutraceutica creata sulla tua calvizie e non solo.

Le sostanze bio dinamiche di NutraCell agiscono ad un livello profondo del nostro organismo e ristabiliscono i giusti rapporti metabolici necessari per la salute globale e per il corretto ciclo di vita dei follicoli.

NutraCell, la prima terapia Nutraceutica creata su di te.

E’ il momento di curarsi da dentro. Così come per tutti gli organi del nostro corpo, anche il follicolo pilifero risente degli stati di salute (buoni o pessimi) del nostro organismo, basti pensare a quanto il solo stress può peggiorare la qualità dei capelli o indurli ad una caduta accelerata.

 

 

Dopo l’esito dell’analisi del DNA e dalla Membrana Cellulare (Fase4) viene impostata la terapia Nutraceutica e Nutrigenomica. Le terapie sono costruite in base alle reali necessità di ogni singolo paziente, sotto la supervisone di HairClinic in collaborazione con un genetista dell’equipe di Genoma. Questa fase terapeutica assicura al paziente i massimi benefici possibili per l’organismo intero in modo del tutto naturale e senza alcuna controindicazione, rappresenta una strategia scientificamente provata sia per la personalizzazione dell’integrazione su base nutrizionale sia per la validazione degli effetti nutraceutici, mirando esattamente ai bisogni del singolo paziente.

Cosa è la Nutraceutica.

La Nutraceutica è una vera e propria scienza volta allo studio degli alimenti che interessano i processi cellulari e quindi metabolici che hanno un benefico effetto sulla salute umana. I Nutraceutici non sono degli integratori nutrizionali, ma bensì delle sostanze naturali e concentrate in misura diversa per ogni individuo, hanno caratteristiche preventive, riequilibrative, terapeutiche e protettive a livello globale. Un Nutraceutico è un “alimento-farmaco” ovvero un alimento salutare e privo di controindicazioni che associa a componenti nutrizionali selezionati, le proprietà curative di principi attivi naturali di comprovata e riconosciuta efficacia.     

Nutraceutica è fondamentale anche per la calvizie.

L’alopecia androgenetica è nota derivare da uno squilibrio nella produzione di DHT (Diidrotestosterone) ed attivazione dell’enzima 5Alfa-Reduttasi. Le cause sono principalmente genetiche, ma c’è anche una serie di fattori personali chiamati “concause” che concorrono ad un’alterazione della regolazione dell’enzima stesso. Tra di essi vi sono gli essenziali acidi grassi, sia derivanti dalla nutrizione che dalla biosintesi.

Conoscere il profilo della Membrana Cellulare del soggetto permette di intervenire in modo mirato e personalizzato su eventuali carenze ed anche inquadrare l’evento di infiammazione che è noto complicare e alimentare la patologia di base.

In letteratura scientifica è noto il ruolo chiave di alcuni acidi grassi, che si trovano negli alimenti e nel nostro organismo, come inibitori naturali dell’enzima 5Alfa-Reduttasi. L’unica incognita è assumerne la quantità corretta e come consentire il loro totale assorbimento, ed è qui che entra in azione la Nutraceutica e Nutrigenomica.

 

La Nutraceutica e Nutrigenomica rappresentano la terapia di follow-Up ad-personam più selettiva.

Ogni paziente ha un suo specifico Protocollo terapeutico.

Non basta dunque assumere qualcosa di potenzialmente benefico, affinché la nostra Membrana Cellulare possa assorbirlo totalmente apportando i benefici attesi è indispensabile assumerne il giusto quantitativo associando più principi attivi. Ed è qui che entra in azione la Nutraceutica. Dopo l’analisi avanzata, necessaria per stabilire alcuni parametri personalizzati, viene creata una terapia mirata e dosata perfettamente  sulle reali problematiche del paziente, questa è l’unica formulazione idonea per essere assorbita al massimo dal nostro organismo.

Non esiste una sola calvizie esiste la tua calvizie.

Non esiste una sola calvizie esiste la tua calvizie. Ogni paziente è un caso unico per questa ragione il Protocollo può essere integrato con principi attivi per via topica e per via orale mirati al caso specifico. Il follow-up comprende visite di controllo ad personam a distanza minima di 4/8 mesi, prevedono ancoraggi e richiami terapeutici ad-personam volti a stabilizzare e migliorare i risultati ottenuti. Tutte le eventuali visite valutative fanno parte integrante e sono inclusi anche nei costi del Protocollo stesso.

Ogni paziente è un caso unico, per questa ragione la terapia può essere integrata con principi attivi per via topica e per via orale mirati al caso specifico e solo a seguito degli esami sopra citati. L’azione naturale consente di raggiungere i più alti risultati possibili e di mantenerli al meglio nel tempo.

La terapia NutraCell è priva di controindicazioni o effetti collaterali.

La terapia è priva di qualsiasi controindicazione, agisce come un pezzo di puzzle mancante, è utilizzata per prevenire le malattie croniche, migliorare lo stato di salute, ritardare il processo di invecchiamento cellulare e aumentare la vita delle cellule.

Promuove il riassetto naturale e non chimico dei rapporti metabolici ed ormonali essenziali per promuovere la massima capacità reattiva e rigenerativa essenziale per favorire anche la ricrescita di capello sano e spesso.

Per saperne di più sulla Nutraceutica e NutraCell

 

Potenzialità terapeutiche.

Benefici, limiti e vantaggi della Medicina Rigenerativa.

La Medicina Rigenerativa non è un optional in nessun grado di calvizie trattabile.

La più importante società internazionale del settore pubblica i dati e i risultati della fase clinica dei Protocolli a base di fattori di crescita ad alta qualità. Riguardano migliaia di pazienti trattati indifferentemente tra uomo e donna, di età compresa tra i 18 e i 78 anni e con diversi tipi di alopecia (androgenetica AGA, Areata, Cicatriziale).

Potenzialità e limiti. Il trattamento è indicato nell’alopecia maschile dal 1° al 5° grado di diradamento diffuso della scala Hamilton/Norwood. Su calvizie avanzate, è la base pre chirurgia necessaria per raggiungere un risultato completo. Nella forma femminile il trattamento è indicato dal 1° al 3° grado della scala di Ludwig. Tanto più precoce è il trattamento tanto più è possibile stimolare una rigenerazione.

Le terapie a base di Fattori di Crescita piastrinici autologhi ad alta qualità e le Cellule ad ad alta capacità rigenerativa autologhe, associate ad una cura ad personam possono regolare l’attività di vita dei bulbi, promuovere una crescita migliore dei fusti dei capelli e una stimolazione da parte delle Cellule Staminali che ancora rimangono all’interno del cuoio capelluto. Si può quindi ottenere una significativa ricrescita di capelli in fase anagen e un aumento della densità globale.

Densità, rigenerazione e ricrescita.

0%

Dei casi trattati intesa come aumento del numero di capelli rispetto a prima del trattamento è stata superiore all’80%.

Caduta, spessore, qualità.

0%

Dei casi trattati intesa come netta diminuzione della caduta, e inversione della miniaturizzazione dei capelli.

La significatività della risposta (intesa come aumento del numero di capelli rispetto a prima del trattamento) è stata nell’80% dei casi trattati (indifferente tra uomini e donne). Nel 93% dei casi trattati con diradamento o forte diradamento si è ottenuto un effetto terapeutico con netta diminuzione della miniaturizzazione, diminuzione della caduta.

Per saperne di più Benefici e vantaggi

 

Una sessione ad alta densità e follow-up mirato.

A differenza di comuni terapie svolte nei vari centri tricologici, cosmetiche, mesoterapeutiche o PRP, il Protocollo bSBS non è frazionato in molteplici sedute a base di micro provette. L’azione infiltrativa più importante è concentrata in una seduta non chirurgica ad alta densità che fornisce al paziente un’alta capacità reattiva e rigenerativa.

L’alta densità consente sempre di eseguire le infiltrazioni su tutto il top della testa, le infiltrazioni non sono mai limitate alle aree diradate, coprono dalla linea frontale  fino al vertex e si concentrano per il 35>40% circa nelle zone più colpite. Il Protocollo include un follow-up necessario e totalmente mirato al caso specifico, prevede visite valutative, ancoraggi terapeutici e richiami ad personam a seguito delle analisi avanzate e alla risposta soggettiva del paziente. Visite, ancoraggi sono inclusi anche nel costo del Protocollo.

Cosa non è la Medicina Rigenerativa.

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS non è una terapia miracolosa, non è un trattamento cosmetico a base di fiale e massaggi, non copre il ruolo dell’autotrapianto di capelli. La sua azione va oltre la chirurgia.

I limiti naturali e fisiologici sono intesi nella capacità rigenerativa soggettiva, la rigenerazione dei capelli è possibile fino a quando il follicolo che li produce è ancora attivo (non atrofizzato). La portata della rigenerazione e dei risultati ottenibili non sono in alcun modo pre-quantificabili sul paziente e nessuna analisi può stabilirli a priori.

La Medicina Rigenerativa è certamente il concetto più avanzato e moderno nella cura della calvizie, la base indispensabile per promuovere un risultato completo dalle più alte possibilità di successo complessivo.

Benefici, per chi è indicata.

La terapia esprime il massimo potenziale nei casi di diradamento o forte diradamento e alopecia con diradamento sparso. E’ indicato nell’alopecia maschile dal 1° al 4° e nel 5° grado su diradamento diffuso della scala Hamilton/Norwood. Nella forma femminile il trattamento è indicato dal 1° al 3° grado della scala di Ludwig.

Tanto più precoce è il trattamento tanto più è possibile stimolare una rigenerazione importante. Su calvizie avanzate, è la base pre chirurgia necessaria per raggiungere un risultato completo e di alto valore estetico.

La Medicina Rigenerativa non è da considerare un optional in nessun grado di calvizie trattabile, di fatto in tutto il mondo scientifico è ritenuta l’azione terapeutica più importante e determinante da eseguire.

 

§

Garanzia Scritta “Soddisfatti o Riaccreditati”.

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa è coperto da formala assicurativa scritta di ClubMedici Italia § HC.

Curare la calvizie si può solo agendo in modo completo.

Come in molti altri centri internazionali, anche in HairClinic la Medicina Rigenerativa è il presente e il futuro.

La Medicina Rigenerativa è il presente e il futuro, non è considerata un optional in nessun grado di calvizie trattabile, è inclusa nel micro trapianto o appunto garantita sul riaccredito a favore dello stesso.

HairClinic è l’unica azienda in Italia ad offrire al paziente una garanzia che permette di agire in modo intelligente e completo, in prima fase curando alla radice il problema della calvizie personale, valutando solo in seconda analisi la vera necessità e portata di un micro trapianto.  Il Protocollo bSBS è l’unica terapia del settore coperta da una formula assicurativa scritta e firmata dal chirurgo “Soddisfatti o Riaccreditati” in Advanced Micro Surgery (vedi garanzia bSBS).

AMS Advanced Micro Surgery è il Protocollo micro chirurgico avanzato, trapianto monobulbare automatizzato o manuale di ultima generazione con autotrapianto di Cellule Staminali del follicolo pilifero. La tecnica consente fino a 4500 follicoli a sessione (vedi garanzia bSBS), pagando solo la differenza e senza alcuna trattenuta. In alternativa il riaccredito è valido anche sul Protocollo medico rigenerativo più evoluto in quel momento.

Sarebbe inutile, o perlomeno non soddisfacente nel tempo, eseguire un trapianto su una calvizie in evoluzione. Infatti è sempre più sovente incontrare persone che hanno eseguito molteplici sessioni chirurgiche, a dimostrazione che la chirurgia da sola non basta. Prima di un eventuale autotrapianto è necessario fare i passi giusti!

Per saperne di più sul perché l’autotrapianto non basta

 

Non esiste una sola calvizie, esiste la tua calvizie!

Coprire il problema non vuol dire risolvere il problema.

Corrette aspettative, giusto approccio terapeutico.

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa è considerato l’approccio più performante e completo nella cura della calvizie, i risultati internazionali spingono sempre più gruppi clinici importanti a seguire questa strada ritenuta basilare e indispensabile su ogni grado di calvizie trattabile. Non è dunque una terapia miracolosa ma è un percorso terapeutico scientifico.

Ogni caso di calvizie è unico così come la propria capacità rigenerativa, basare la valutazione su una foto è assolutamente un aspettativa errata e nessuno può garantire i medesimi risultati al paziente. Le foto e i risultati internazionali evidenziano le potenzialità della Medicina Rigenerativa Avanzata e non l’assoluta certezza del medesimo risultato, invitiamo a diffidare di chi può promettere un risultato numerico certo.

Benefici, risultati e potenzialità. 

La Medicina Rigenerativa  esprime il massimo potenziale ed è la strada corretta nei casi di diradamento diffuso o localizzato, lavora sui follicoli in fase di miniaturizzazione e ricettivi alla stimolazione, siano essi nella zona frontale, centrale o posteriore del capo (vertex). L’autotrapianto in queste situazioni risulterebbe deleterio per i follicoli nativi che, non resistendo al trauma dell’innesto, andrebbero incontro ad una caduta accelerata impoverendo maggiormente la densità della zona ricevente.

I benefici evidenziati nelle immagini e nei risultati internazionali sono per tutti un monito da seguire e fanno luce sull’importanza della Medicina Rigenerativa prima di qualunque altro approccio chirurgico e sulla differenza tra tutti i trattamenti cosmetici attualmente in uso. La garanzia permette di agire in modo completo e non solo chirurgico, creando in questo modo le basi essenziali per ottenere i tuoi massimi risultati e promuovere benefici più duraturi nel tempo.  

Nel Protocollo internazionale Advanced Micro Surgery collaborano i più importanti e rinomati esponenti del settore, in HairClinic mettiamo a disposizione del paziente un pool di medici chirurgi internazionali di altissimo livello e tra i massimi esperti in micro chirurgia della calvizie, a scelta del paziente le sessioni si possono svolgere sia in Italia che direttamente nelle sedi estere dei nostri partners.

E’ questa l’associazione più completa nella cura della calvizie.

Per saperne di più sui risultati internazionali

 

Non lasciamo nulla al caso.

E’ tutto incluso in una sola terapia e sessione, ed è tutto alla tua portata.

Indolore, veloce e senza post sessione.

Il trattamento di Medicina Rigenerativa Avanzata non è invasivo, non lascia segni ed è completamente indolore.. Pur non essendo chirurgico è eseguito solo da chirurghi qualificati ed è svolto in sala operatoria per la massima sicurezza del paziente. Nessun post sessione. Nessun taglio dei capelli, nessun segno post trattamento, nessuno stop dallo sport anche agonistico, ritorno immediato alla vita sociale.

Sicuro e privo di controindicazioni.

Il Protocollo di Medicina Rigenerativa Avanzata è in continua evoluzione, ogni terapia e tecnologia usata segue rigidi Protocolli e sono riconosciute ed autorizzate internazionalmente. Parlando di un protocollo completamente autologo è, per sua natura, privo di controindicazioni ed effetti collaterali di qualsiasi tipo. Si esegue da circa 6 anni circa e da 4 in Italia.

Massima qualità dei servizi offerti.

Siamo gli unici in Italia ad adottare le più complesse, sicure e certificate tecnologie disponibili nel panorama medico internazionale. Puntiamo sempre ad offrire la più alta qualità e professionalità possibile, il tutto nella massima privacy e confort di cui meriti. Siamo ritenuti i massimi esperti internazionali in Medicina Rigenerativa dedicata alla calvizie, un titolo che fa onore al nostro costante impegno.