Contrastare la caduta di capelli: ecco il vademecum strategico

Contrastare la caduta di capelli da Alopecia Androgenetica in maniera efficace, bisogna essere rapidi, ed affidarsi agli specialisti del settore.

Contrastare la caduta di capelli: cosa, quando e come agire.

Le prime avvisaglie di una incipiente calvizie di tipo genetico sono segni che non dovrebbero mai essere presi sottogamba, perché oggi la calvizie si può contrastare in maniera efficace e con le più alte probabilità di successo. La Medicina Rigenerativa, infatti, è oggi in grado di intervenire ed in alcuni casi di invertire il processo di miniaturizzazione progressiva del follicolo capillare, tipica della calvizie da Alopecia Androgenetica. Vediamo come stare all’erta, come riconoscere i segnali premonitori e come reagire a questo attacco.

Contrastare la caduta di capelli: oggi si può, ma bisogna essere tempestivi!

La forma di caduta dei capelli più diffusa è senza dubbio l’Alopecia Androgenetica. Essa è determinata, sia sugli uomini che sulle donne, da una marcata sensibilità dei follicoli capillari all’azione combinata del Diidrotestosterone (DHT) e della Prostaglandina D2 (PGD2): l’uno va a turbare l’equilibrio della regolare produzione di sebo del cuoio capelluto, l’altra mantiene uno stato di cronica infiammazione dello stesso, che a lungo andare porta all’atrofizzazione dei follicoli. I primi segnali di un disagio del sistema “scalpo-capelli” possono essere un’eccessiva produzione di sebo (Seborrea), una sensazione di dolore ai capelli (Tricodinia) e la comparsa dei primi cenni di diradamento. A questo punto dovete muovervi, SIETE SOTTO ATTACCO!

Contrastare la caduta di capelli: come riconoscere l’incipiente Alopecia Androgenetica?

La calvizie da cause genetiche determina una caduta di capelli che ha pressoché sempre lo stesso andamento: nell’uomo comincia con una iniziale per­dita dei capelli del ver­tice e molto spesso della zona fronto-laterale, che poi dilaga, nel tempo, anche nelle restanti parti del capo; nella donna invece si ha un assottigliamento generalizzato ed omogeneo dei capelli della parte superiore del capo, ma senza che l’attaccatura frontale venga alterata. In tutti e due i casi le aree laterali ed occipitale vengono più meno risparmiate, tanto che nel caso di eventuali trapianti di capelli, esse vengono elette a zone donatrici delle unità follicolari da prelevare.

È di fondamentale importanza che nelle primissime fasi in cui ci accorgiamo che la nostra chioma sta prendendo questa via, ci si rechi da uno specialista per effettuare un consulto. Oggi accurate analisi sono in grado di determinare se il nostro quadro è compatibile con quello dell’Alopecia Androgenetica ed una diagnosi precoce può lasciare molto margine d’intervento per fronteggiarla.

Contrastare la caduta di capelli: ma perché affannarsi e cogliere l’attimo, i capelli possono ricrescere?

Certamente! Ma a patto che il follicolo non sia atrofico. La ricre­scita del capello infatti può essere totale solo se il follicolo sia ancora attivo, ovvero sia in grado di partire regolarmente con un nuovo ciclo vitale del capello, anche se… con un piccolo aiuto. Se, ahimè,  il follicolo è rimasto per troppo tempo inattivo, allora il processo di miniaturizzazione progressiva che lo colpisce, lo porterà allo status di “vellus”. A quel punto siamo in una situazione non più reversibile. Ecco per­ché è impor­tante inter­ve­nire tem­pe­sti­va­mente per arre­stare ed eventualmente inver­tire il pro­cesso di minia­tu­riz­za­zione del fol­li­colo capillare.

Contrastare la caduta di capelli: la Medicina Rigenerativa è in grado di dare le più alte possibilità di rigenerazione cellulare ed inversione del processo di miniaturizzazione.

Noi di HairClinic ne siamo così visceralmente convinti, che i pazienti che si sottopongono al nostro Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS, sono coperti dall’assicurazione “soddisfatti o riaccreditati”. Bisogna puntualizzare che ci sono due fattori fondamentali da non prendere sotto gamba: la TEMPESTIVITÀ d’intervento, come accennavano prima, e la VARIABILITÀ di risposta da paziente a paziente. È nostra esperienza quella di inversione di quadri conclamati di Alopecia Androgenetica quasi incredibili, ma anche di reazioni meno eclatanti. Ciò deriva dal fatto che ogni soggetto è un caso unico, come la sua calvizie.

Ecco perché in HairClinic il primo passo è il consulto specialistico, seguito a ruota da una serie di accurate analisi cliniche (Analisi del DNA, della Membrana Cellulare, della Matrice ExtraCellulare, dell’assetto ormonale) per cogliere tutte le peculiarità personali di ogni singolo paziente. La strategia terapeutica universale non esiste! Noi mettiamo a punto terapie “ad personam” perché è nostra evidenza quella di un caleidoscopio di profili genetici e differenti risposte alle terapie somministrate. Se vogliamo offrire al paziente il massimo delle possibilità di successo, questa è la strada.

Contrastare la caduta di capelli: il Protocollo bSBS è una terapia sicura e naturale. I suoi principi attivi… sono dentro di noi!

In un epoca che, a torto o a ragione, diffida di tutto ciò che è sintetico, artefatto e artificiale, noi di HairClinic proponiamo in esclusiva l’unico approccio del tutto naturale che può realmente contrastare i danni della Alopecia Androgenetica.

I principi attivi su cui si basa il protocollo, infatti sono del tutto naturali ed autologhi. È sufficiente un prelievo di sangue del paziente e le molecole naturalmente presenti in esso, come  citochine, chemochine e fattori di crescita, vengono selezionate e concentrate con una tecnica all’avanguardia (hCRP) e reinoculate in tutto il cuoio capelluto. Successive tecniche atte al potenziamento sia dell’azione di questi principi, sia della reazione di tipo rigenerativa dell’organismo sono di eccezionale aiuto per stimolare la rigenerazione delle cellule staminali del bulbo capillare. Questo mix di naturalezza e hi-tech, che si traduce nelle più alte probabilità di ottenere risultati validi, naturali e duraturi, è il nostro fiore all’occhiello ed è il metodo non chirurgico più accreditato per il contrasto alla calvizie.

Concludendo, quindi, per chi ha il sentore che L’Alopecia Androgenetica lo stia “attaccando”, il consiglio è quello di non perdere tempo prezioso e approfondire il potenziale dei moderni Protocolli di Medicina Rigenerativa non chirurgica.

Calvizie e rimedi naturali: approfondimenti sulla calvizie su wikipedia:
https://it.wikipedia.org/wiki/Alopecia_androgenetica



I campi con l'asterisco * sono obbligatori

Il tuo IP: 34.207.230.188

Compila il form e convalida la recensione cliccando sul link che riceverai via email.

HairClinic.it ospita i pareri di utenti, i quali si prendono la responsabilità in toto di quanto scritto. Insieme ai dati forniti sopra viene registrato ma non trattato, a meno di richiesta legale, il tuo indirizzo IP e il tuo ID univoco del dispositivo utilizzato.

Ogni persona è responsabile di ciò che scrive in base alla legge sulla Diffamazione On Line può essere soggetto a denuncia formale penale e pecuniaria. Per tale ragione ogni commento è analizzato dal nostro Studio Legale Internazionale.