Per chi soffre di diradamento, calvizie iniziale o avanzata, l’azione antinfiammatoria è essenziale.

HairOzone e HairCarboxyTherapy creano un ambiente sottocutaneo idoneo alla rigenerazione. aHT cura e “pulisce” il nostro intero organismo.

L’ossigeno è per l’uomo l’elemento chiave della vita.

L’associazione tra ossigeno e ozono crea la combinazione perfetta in grado di promuovere benefici impensabili con altre metodiche.

Cos’è l’Ossigeno Ozono terapia?

L’ossigeno è un elemento presente in natura sotto forma molecolare O2. L’ozono è una forma di ossigeno più complesso e molto più attivo dell’ossigeno stesso, la sua instabilità tende a farlo degradarsi velocemente, per tale ragione dal momento in cui viene prodotto deve essere utilizzato immediatamente. Chimicamente è composto da 3 atomi di ossigeno (O3). L’uso di una miscela composta da ossigeno e ozono è la base della ossigeno ozono terapia, fornisce un’azione curativa naturale capace di promuovere, su diverse patologie mediche ed estetiche, risultati terapeutici impensabili con altre metodiche.

 Straordinarie proprietà curative e anti-infiammatorie.

Tra le varie capacità dell’ossigeno ozono terapia ne riportiamo alcune necessarie per promuovere benefici e risultati nei casi di alopecia.

  • Antisettica: distrugge batteri e funghi e di blocca i virus.
  • Antinfiammatoria: aumenta il numero delle citochine antinfiammatorie e riduce drasticamente le citochine pro-infiammatorie.
  • Rivitalizzante: grazie al legame tra ossigeno e globuli rossi viene rilasciato ossigeno puro ai tessuti periferici per una azione anti-radicali liberi, incrementa i sistemi antiossidanti e crea prevenzione dell’invecchiamento cellulare o argina il suo sviluppo degenerativo. Riattiva la circolazione sanguigna, soprattutto quella del microcircolo capillare.
  • Lipolitica: agendo sule adiposità stimola efficacemente le Cellule Staminali.
  • Immunomodulate: riequilibra e normalizza le risposte immunitarie alterate dell’organismo, riducendo le problematiche dannose per effetto contrario, come malattie auto immunitarie, degenerative e allergie.

 Calvizie e l’ossigeno ozono terapia.

Per chi soffre di calvizie promuovere una buona vascolarizzazione e ossigenazione del cuoio capelluto è importantissimo, liberarlo dalle infiammazioni come l’eccesso di sebo o curarlo da infezioni batteriche è determinante per la sua salute e per la vita dei follicoli piliferi. L’azione anti-infiammatoria e di vascolarizzazione, comporta un immediato rallentamento della perdita dei capelli e ne stimola loro ricrescita.

 HairOzone, è la terapia ozonica nata solo per la calvizie.

Per raggiungere questi benefici l’ossigeno ozono terapia classica usata in medicina estetica non è del tutto adatta, a questo proposito è stata creata HairOzone una terapia avanzata e assistita da un’apparecchiatura completamente riservata alle problematiche di calvizie. HairOzone non solo ha proprietà terapeutiche anti-infiammatorie, ma frena efficacemente la sintesi delle Prostaglandine D2, ritenute la causa reale e più importante della calvizie.

 

HairOzone® è la terapia ozonica medicale creata solo per la calvizie.

Potente azione anti-infiammatoria sottocutanea, regola la situazione seborroica e frena la sintesi delle Prostaglandina PGD2 ritenuta la causa principale della calvizie.

Conosci la causa principale della calvizie?

Il processo di miniaturizzazione dei follicoli, indipendentemente dalle cause ormonali che lo provocano, è senz’altro determinato da un meccanismo infiammatorio che vede coinvolto il DHT come messaggero chimico in grado di danneggiare il micro-circolo causando l’atrofia dei follicoli, ma il DHT non è l’unico colpevole. Grazie ad uno studio recente dell’Università della Pennsylvania è stato individuato un promotore deleterio in tutti i tipi di alopecia, parliamo della Prostaglandina D2 il cui effetto deleterio sulla crescita dei capelli è così devastante da essere ritenuta la principale causa della calvizie. Lo studio evidenzia che nei soggetti affetti da calvizie vi sono livelli altissimi di Prostagladina D2 nelle zone affette da calvizie, e bassi nelle zone del cuoio capelluto non colpite dalla perdita dei capelli. La Prostaglandina D2 agisce per mezzo di un recettore chiamato GPR44 e inibisce la crescita dei capelli. Questa situazione, nel caso della Prostaglandina PGD2, è riscontrata anche sui follicoli innestati dopo un autotrapianto.

HairOzone contro la Prostaglandina PGD2.

Tra le sue proprietà quella più importante è la capacità di ridurre naturalmente l’azione deleteria della Prostaglandina PGD2 ritenuta la causa più importante della calvizie, concentra la sua azione direttamente sottocute fino alla base dei follicoli. HairOzone è un incluso nel Protocollo di Medicina Rigenerativa. La terapia HairOzone è dedicata totalmente i capelli e cute, esercita una potente azione anti-infiammatoria, i suoi benefici sono in relazione alla sua capacità intrinseca di frenare efficacemente la sintesi delle Prostaglandine D2.

HairOzone, se soffri di calvizie è necessario.

I benefici della terapia HairOzone sono così importanti da renderla una terapia necessaria per chi soffre di calvizie.

  • Ha un’azione concreta sulle malattie del derma e della cute come ei casi di dermatite seborroica dove regola la ghiandola sebacea e l’eccesso di sebo.
  • Rinforza la membrana cellulare anche della papilla dermica del follicolo, accelera lo sviluppo delle essenziali cellule staminali.
  • Riat­ti­va la micro-circolazione della cute che può por­tare ad un aumento della vasco­la­riz­za­zione, condizione fon­da­men­tale per supe­rare la fase di atro­fi­smo del bulbo e soste­nerlo nella fase di riat­ti­va­zione della cre­scita dello capello.
  • Favorisce lo smaltimento e l’eliminazione delle scorie cellulari responsabili dei processi di invecchiamento cellulare.

HairOzone promuove dunque la più potente azione anti-infiammatoria disponibile indirizzata direttamente nelle sedi dell’infiammazione, viene eseguita in esclusiva all’interno del Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS per creare le condizioni sane per cute e follicoli indispensabili per il buon successo dell’intera fase terapeutica.

 

HairCarboxyTherapy® completa l’azione antinfiammatoria sottocutanea.

Un beneficio importante e immediato per cute e follicoli tale da rendere questa terapia la più valida disponibile.

Che cos’è l’HairCarboxyTherapy.

Per carbossiterapia, si intende l’uso di anidride carbonica medicale (CO2) a scopi curativi e dedicati a cute e follicoli. i, promuove un effetto anti-infiammatorio sottocutaneo immediato. Il trattamento che può essere praticato solo da personale medico, è sicuro per il paziente, poiché l’anidride carbonica è atossica, è compatibile con l’organismo umano che la produce costantemente e la elimina in modo naturale.

Perché è integrata nel Protocollo di Medicina Rigenerativa.

Numerosi studi e ricerche cliniche universitarie dimostrano che l’anidride carbonica medicale ha effetti positivi importanti sul derma e sulla cute, tali benefici si evidenziano principalmente nei seguenti punti.

  • Sul microcircolo, dove riapre per effetto meccanico i capillari chiusi e riattiva quelli mal funzionanti.
  • Migliora il flusso sanguigno e il metabolismo cutaneo.
  • Aumenta la percentuale di ossigeno nei tessuti sul tessuto adiposo, rompendo le membrane delle cellule grasse (effetto lipoclasico) riduce gli accumuli di grasso stimolando le cellule staminali.
  • Sulla cute aumenta l’ossigeno nei tessuti migliorandone l’elasticità.
  • Promuove il ringiovanimento del derma stimolando la rigenerazione cellulare.

Una terapia elementare usata in estetica seppur benefica non sarebbe estremamente valida per la calvizie, nasce dunque HairCarboxyTherapy creata solamente per i problemi di alopecia e perfettamente dosata per cute e capelli.

HairCarboxyTherapy non è solo carbossiterapia.

In considerazione del fatto che nei soggetti con problemi di calvizie vi è una notevole asfissia del cuoio capelluto, HairCarboxyTerapy ha un ruolo importante nel Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS: riduce notevolmente l’asfissia e aumenta l’ossigenazione al tessuto con un immediato assorbimento dei nutrimenti al bulbo pilifero. In questo modo tutti i principi attivi utilizzati e le URC (Unità Rigenerative Cellulari) estratte con hCRP e HemoDrain vengono assimilati dal cuoio capelluto in modo completo e totale. Ne consegue un rallentamento rapido del processo di caduta e una regolarizzazione della secrezione sebacea e della forfora.

 

HairCarboxyTherapy® è associata all’Acido ialuronico.

Il rilascio graduale e completo dei principi attivi che penetrano nel follicolo prolunga nel tempo l’azione globale del Protocollo di Medicina Rigenerativa.

Perché HairCarboxyTherapy è associata all’Acido ialuronico?

L’acido ialuronico è una sostanza prodotta anche dalla cute e quindi complementare alla stessa, compone la Matrice ExtraCellulare e ha numerose capacità ristrutturanti. L’associazione con l’acido ialuronico consente di amplificare i benefici terapeutici.

  • Regola il contenuto idrico e la permeabilità del tessuto connettivo.
  • Ha ottime proprietà antinfiammatorie.
  • Nel derma migliora l’azione delle sostanze utilizzate nel Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS.
  • Si lega con i recettori cellulari CD44, ben conosciuti dagli studiosi internazionali per la loro presenza sulla superficie delle cellule cheratiniche, follicoli piliferi compresi.
  • Penetra negli stati più profondi del derma consentendo una funzione ristrutturante completa.

L’acido ialuronico dunque promuove efficacemente l’attività cellulare dei follicoli piliferi migliorandone l’integrità cellulare grazie alla sua azione anti-ossidante specifica sul bulbo. Consente di far assorbire in modo più completo le Unità Rigenerative Cellulari stimolando progressivamente la rigenerazione cellulare al massimo delle possibilità oggi concesse.

HairCarboxyTherapy è differente in forma e sostanza.

La differenza fondamentale tra le comuni metodiche di carbossiterapia e  HairCarboxyTerapy è che quest’ultima ha uno scopo ben preciso: far assorbire al follicolo il massimo di Unità Rigenerative Cellulari. Se per le atre metodiche il trattamento va ripetuto a scadenza mensile per HairCarboxyTerapy con acido ialuronico non è necessaria una continuità temporale dei trattamenti.

 

aHT AutoHemoTherapy, la vita delle cellule dipende anche da come si nutrono.

La prima regola per bloccare al massimo l’invecchiamento cellulare è quella di eliminare tutto quello che le invecchia.

aHT AutoHemoTherapy, perché è essenziale?

La terapia aHT, inclusa nel Protocollo di Medicina Rigenerativa, attraverso l’ossigenazione del sangue consente di migliorare l’elasticità della parete del globulo rosso ed aumentare la sua capacità di legare l’ossigeno e di distribuirlo ai tessuti. Il sangue una volta riossigenato può raggiungere meglio i capillari più piccoli, portando ossigeno direttamente nei territori carenti o non più ossigenati correttamente.

Quali benefici offre la terapia aHT anche per chi soffre di calvizie?

Comporta un miglioramento della circolazione sanguigna e della ossigenazione di tutti i tessuti, con conseguente ottimizzazione della loro funzionalità. In sostanza si verifica un’azione rigenerante, con netto miglioramento dello stress fisico e psico-fisico, la perdita capelli da stress è conosciuta anche come “Alopecia da stess”, in realtà lo stress non è una causa dell’alopecia ma è una concausa incisiva che accelera le cause scatenanti. Agire contro questo fattore deleterio è certamente un concreto beneficio per i follicoli piliferi. I vantaggi della terapia aHT sono altamente significativi, i principali risultati si evidenziato in questi punti:

  • Ossigenazione cellulare e riequilibrio ormonale in modo naturale.
  • Stimola la formazione di nuovi vasi sanguigni, condizione indispensabile per l’apporto delle sostanze utili per quel tessuto.
  • Libera sostanze presenti nel sangue (interleuchine, citochine, interferone etc), che forniscono una potentissima spinta al sistema immunitario.
  • Riduce la produzione dei radicali liberi e previene l’invecchiamento cellulare.
  • Favorisce l’eliminazione delle sostanze tossiche che impediscono ai follicoli di assorbire i nutrimenti di cui necessitano.

aHT AutoHemoTherapy è il valore aggiunto del Protocollo bSBS.

Riassumendo aHT è una terapia fortemente rivitalizzante ed antinvecchiamento, indicata nelle patologie croniche, nelle malattie autoimmuni. Consente al sangue di liberare le interleuchine e le citochine sostanze che esercitano un potente stimolo sul sistema immunitario e sono interessate nella rigenerazione e ricrescita dei capelli.

Per saperne di più sulle fasi del Protocollo bSBS

 

La più potente azione antinfiammatoria è disponibile solo nel Protocollo di Medicina Rigenerativa bSBS®.

E’ tutto incluso in una sola terapia e sessione, ed è tutto alla tua portata.